Scopri il mondo Touring

Imparare a rallentare

di 
Stefano Brambilla
28 Aprile 2011

A noi del Touring piace la filosofia slow. L’abbiamo già dimostrato ai nostri Soci con numerosi volumi e pubblicazioni, non da ultime le due puntate di “Giro in Italia” contenute nel Kit Soci 2010 e 2011 (vedi anche il gruppo ufficiale dedicato) e lo Speciale Qui Touring Italia Slow, uscito la scorsa estate. E quindi non possiamo che apprezzare l’attività portata avanti da tanti amici che si occupano di andare piano, di recuperare ritmi e tempi perduti, di insegnare al grande pubblico come si può iniziare a camminare, a pedalare, a respirare aria nuova.





A Roppolo, in provincia di Biella, c’è qualcuno che di questa filosofia ne ha fatto una missione di vita. Realizzando una Casa del Movimento lento, innanzitutto: un’antica cascina, di quelle con una grande giardino immerso nel silenzio, trasformata in bed&breakfast e centro culturale dedicato al viaggio a piedi e in bicicletta. La cascina, peraltro, è al centro di una rete di centinaia di percorsi per mountain bike, ideale per chi oltre a staccare la spina vuole anche allenare le gambe. Ma il fatto più inconsueto è che nella Casa del Movimento lento sono organizzati corsi, incontri e seminari per approfondire gli aspetti culturali, tecnici e organizzativi del viaggio lento. E naturalmente per condividere la propria passione con altri viaggiatori.





Tanto per fare qualche esempio. Nel weekend del 29 aprile-1 maggio Roberta Ferraris terrà un seminario dal titolo più che esplicativo: “Vado a vivere in campagna”. E’ davvero possibile uscire dalla città e dalla sua frenesia? Come si fa a organizzarsi? Roberta ce l’ha fatta e spiegherà modi e tempi. Dal 13 al 15 maggio il geografo ed esploratore Franco Michieli parlerà invece di come “imparare a perdersi e ritrovarsi sulla Terra”: perché nell’epoca in cui non si fanno due chilometri senza un navigatore satellitare è bello (e utile) tornare un po’ indietro nel tempo e capire quali elementi naturali permettono a uomini e animali di viaggiare. Un corso che verrà ripetuto anche a luglio, dato il successo della prima edizione. Ancora: dal 20 al 22 maggio il noto camminatore Riccardo Carnovalini insegnerà come fotografare mentre si muovono i piedi, e dal 27 al 29 maggio Roberto Fiume parlerà della meditazione in cammino. E così via: gli appuntamenti sono numerosi, il sito è quanto mai esplicativo e offre anche videoracconti dei seminari passati, tanto per farsi un’idea di quello che ci si può aspettare.





A proposito di sito: un link tira l’altro, e scoprirete così vari siti collegati l’uno all’altro, tra cui quello del Progetto Movimento Lento e il Cammina Francigena, con le mappe della Via e le strutture d’accoglienza. Buona navigazione... ma andate piano, naturalmente.