Scopri il mondo Touring

Una giornata fotogenica

Immagini protagoniste a Firenze per il Contrasto day

di 
Barbara Gallucci
17 Gennaio 2014

Comincia alle 10 di mattina sabato 18 gennaio il Contrasto day a Firenze. Lo spazio Alfieri (via dell'Ulivo 6) ospiterà la giornata dedicata alla fotografia con una serie di incontri davvero interessanti e tutti gratuiti. Un evento organizzato da Contrasto, ex agenzia fotografica di prestigio e oggi interessante casa editrice, l'associazione Deaphoto e in collaborazione con la libreria Brac. Si inizia alle 10 con una tavola rotonda sulla fotografia in Italia che metterà a confronto le esperienze di Roberto Koch, direttore di Contrasto, Sandro Bini, di Deaphoto, con i photoeditor de L'Espresso Tiziana Faraoni, Io Donna Renata Ferri, Marie Claire Emanuela Mirabelli e Internazionale Elena Boille.

Alle 12 sarà la volta del decano della fotografia d'autore Piergiorgio Branzi che parlerà del suo lavoro e del suo rapporto con l'immagine. Dalle 13 alle 15 si parte con la proiezione di video dedicati proprio al lavoro di autori come Branzi, Basilico, Berengo Gardin, Scianna, Fontana e Migliori. Subito dopo saranno protagonisti cinque giovani fotografi che presenteranno i loro lavori tra fotogiornalismo e ricerca personale. Francesco Anselmi, Giulio Piscitelli, Emiliano Mancuso, Simona Ghizzoni, Massimo Ragusa racconteranno le loro esperienze nella narrazione della realtà contemporanea, le loro sfide e i progetti.

A concludere l'intensa giornata sarà il direttore de La stampa Mario Calabresi autore del volume A occhi aperti (edito da Contrasto) nel quale intervista dieci fotografi di fama mondiale. Da Koudelka a McCurry, passando per Basilico e Salgado, un viaggio intorno al mondo e nel tempo che affascina e coinvolge. E dopo un sabato così non resta che brindare tutti insieme. Lo scatto è servito.