Scopri il mondo Touring

La Hora, gli asini, le spiagge nere e poi...

Grecia: cinque motivi per scegliere Folegandros, nelle Cicladi

di 
Stefano Brambilla
10 Luglio 2017

Le isole della Grecia sono tutte belle, si sa. E quando gli amici ti chiedono "In quale isola mi consigli di andare?", beh, difficile dare una risposta. Dipende dai gusti, naturalmente. Dal tempo a disposizione, dalla voglia di esplorare, dal piacere di trovarsi in completa solitudine o accanto a decine di altri "ombrellomani" accaniti. Di sicuro, però, c'è un'isola per ogni esigenza: dalle più piccole alle più grandi, dalle più sconosciute alle più mondane, sarete sempre accontentati nella vostra ricerca della perfezione. Anche perché, a parte qualche caso, c'è sempre un'altra isola a poca distanza da quella in vui vi trovate. Quindi se proprio non vi va a genio la vostra prima scelta, potete sempre cambiare.

In quest'articolo vi raccontiamo cinque motivi per scegliere Folegandros, nelle isole Cicladi

Hora, Folegandros
 
1. LA HÓRA
Ovvero il paese arroccato in alto, quello che ogni isola greca che si rispetti può vantare. La Hóra di Folegandros vale il viaggio. L’arrivo da Karavostássis, sempre che non si sia stravolti da ore di traghetto, è pazzesco. Il bus lascia il porto, sale in un paesaggio brullo, un po’ di tornanti, sbuca in una piazzetta. Ci si affaccia e si rimane senza parole. Non vi diciamo cosa si vede, ma la foto qui sotto vi può suggerire la risposta.  
 
La vista verso nord, con la Hora che si affaccia sulla falesia
 
2. LA HÓRA
Ancora? Beh, il punto uno era dedicato all’effetto-sorpresa. Questo invece al fatto che non si può perdere il tramonto tra i vicoletti bianchi del kástro, o, ancora meglio, dalla chiesetta della Panagía, appena sopra il paese (il marciapiede bianco a zigzag è un unicum). Poi inizia la vita: aprono i negozietti chic, le taverne cominciano a servire tzatzíki, e via andare. Avvertenza: può capitare di sentir parlare solo italiano. Il che può essere un ottimo motivo per venire a Folégandros, a meno di incontrare colleghi che non avreste mai voluto vedere in vacanza.
 
La chiesetta della Panagia, sopra Hora
 
3. LA HÓRA
D’accordo, stiamo esagerando. Però questo punto è per gli alberghi a picco sulla falesia: se potete, finanziariamente intendiamo, fatelo.
 

4. GLI ASINI
La Hóra? No, basta. Folégandros è sì piccola, ma non così tanto. Per il punto quattro diciamo gli asini. Tantissimi, in mezzo ai campi d’orzo che bruciano al sole. A volte offrono anche un passaggio per tornare dalle spiaggette della costa nord: Livadáki, Ambéli, Ágios Nikólaos. A proposito: l’isola non è piatta. L’unica strada percorre solo il crinale, e solo fino a un certo punto. Poi, sentieri in discesa, almeno all’andata. Prepararsi a camminare (a meno di fare i pigri e di muoversi in barca, ma si perde gran parte dello spettacolo).
 
Incontri sull'isola

5. LE SPIAGGE
Katergó e Ágios Geórgios. La prima, tutta a sud, è la spiaggia più bella di Folegandros: sabbia nera, mare blu, e ovviamente tanta gente. Come detto sopra, più bello arrivarci via terra tra i campi gialli. La seconda, tutta a nord, non è la spiaggia più bella: sassi, mare spesso mosso, e ovviamente nessuno. Probabilmente le barche non passano neppure, quindi la passeggiata è obbligatoria. Ma quando c’è burrasca, che meraviglia.
 
La spiaggia di Katergó

INFO
Due modi per arrivare sull’isola: il classico traghetto dal Pireo (10 ore, o poco più di 4 ore con www.aegeanspeedlines.gr); oppure aereo fino a Santorini e poi traghetto. Il punto di riferimento per l’alloggio e ogni informazione è l’agenzia italiana Sottovento (tel. 0030.22860.41444; www.sottovento.eu), che prenota camere, studios e hotel a Hóra. Consigliabile cercare di dormire a Hóra (vedi sotto) sebbene la capacità ricettiva sia limitata, e non scendere a Karavostássis (molto meno suggestivo). Per girare l’isola, davvero piccola, non occorre noleggiare moto; bus e piedi sono sufficienti. Sito utile: www.travel-to folegandros.com.
 
Dormire. Ricettività non troppo ampia: prevedere di prenotare in anticipo. In generale, come ormai un po' ovunque anche in Grecia, ci sono sistemazioni per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ecco indirizzi sicuri, che potete prenotare direttamente sul sito del nostro partner Booking.com.

- Horizon Hotel***, Hóra: la pagina del nostro partner Booking.com.
- Aria Boutique Hotel****, Hóra: la pagina del nostro partner Booking.com