Scopri il mondo Touring

Conto alla rovescia per l'entrata in esercizio dei nuovi convogli ad alta velocità di Trenitalia

Frecciarossa 1000: debutto il 14 giugno

di 
Renato Scialpi
10 Giugno 2015
La data chiave è domenica 14 giugno. Quando l'entrata in vigore dell'orario estivo di Trenitalia segnerà il debutto lungo la rete dell'alta velocità ferroviaria italiana dei primi quattro convogli del nuovo Frecciarossa 1000, il supertreno Etr 400 lungo 202 metri realizzato per Trenitalia dal consorzio AnsaldoBreda-Bombardier e in grado di trasportare 470 passeggeri distribuiti su otto carrozze con 16 motori a una velocità commerciale di 360 km/h. Velocità identica a quella che fin dal primo giorno, nell'aprile 2012, avrebbero potuto mettere in campo i convogli Agv 575 di Italo. Ma questa è un'altra storia.
 
DAPPERTUTTO. IN ITALIA E ALL'ESTERO
Più confortevole più spazioso degli attuali Etr 500 già in servizio e destinato, dopo l'estate, a collegare Roma con Milano in due ore e 20 minuti – per ora i limiti di velocità imposti da Rfi fanno sì che Trenitalia e Italo debbano mordere il freno impiegando poco meno di tre ore da capolinea a capolinea – il nuovo Frecciarossa 1000 ha due importanti carte da giocare in termini di campo d'operazioni in ambito sia nazionale sia internazionale. Non solo il treno è dotato di quattro pantografi, in grado di consentire sia l'alimentazione da catenaria a 25 kV in corrente alternata sia da quella a 3 kV in corrente continua così da poter viaggiare senza problemi sui binari di alta velocità e non, ma gli innovativi strumenti di bordo permettono ai convogli di circolare senza limiti sulle reti ad alta velocità di Francia, Germania, Spagna, Austria, Svizzera, Olanda e Belgio.
 
I NUOVI COLLEGAMENTI
In attesa di futuribili collegamenti ad alta velocità Roma-Parigi e Milano-Madrid, l'entrata in servizio del Frecciarossa 1000 fa sì che non si possano modificare soltanto i tempi sulla classica rotta Roma-Milano, ma apre la porta pure a nuovi collegamenti in sostituzione dei precedenti Frecciargento sulla direttrice Venezia-Padova-Bologna-Firenze-Roma-Napoli/Salerno. Si comincia alle 6,36 del mattino con un Salerno-Venezia che arriva in laguna via Bologna alle 12.35, segue un Venezia Napoli con partenza alle 10.25 che giunge all'ombra del Vesuvio alle 15.35. Partenza da Venezia S. Lucia alle 15.25 per il Frecciarossa che giunge a Salerno alle 21.24; da ultimo, via alle 16.30 da Napoli Centrale per la corsa “serale” che raggiunge la stazione di Venezia S. Lucia alle 21.35.