Scopri il mondo Touring

Gli scatti di Spyros Vangelakis allo spazio Oberdan di Milano

Fotogenico Epiro

di 
Barbara Gallucci
4 Settembre 2012

Per chi ci è appena stato in vacanza è un ripasso un po' nostalgico, per chi invece non ci è mai stato può essere l'occasione per scoprire una zona della Grecia poco conosciuta, ma di grande bellezza. La mostra “Il mio Epiro, la porta della Grecia” che si inaugura il 5 settembre alle ore 18.30 e prosegue fino al 9 nel foyer dello spazio Oberdan a Milano (viale Vittorio Veneto 2; per info: tel. 02.77406302), raccoglie le fotografie di Spyros Vangelakis, noto fotografo greco che proprio nell'Epiro vive. L'evento, organizzato dalla Provincia di Milano, è un buon modo per partire virtualmente per la Grecia e questa zona ricca di natura e ideale anche per vacanze fuori stagione.



Gli appassionati di sport e storia possono infatti trovare in Epiro quello che cercano.
Ci sono decine di percorsi per escursionisti in tutta la regione, tra boschi e alture che aiutano a mitigare le alte temperature estive. E tra una passeggiata e l'altra può anche capitare di percorrere le vie del vino che qui abbondano (insieme alle cantine per degustazioni). Chi invece non si muove senza il suo kayak trova acqua per i suoi remi nella gola di Arahtos passando sotto i ponti storici di grande bellezza architettonica che caratterizzano il territorio. E la storia emerge con prepotenza passeggiando nei piccoli e grandi centri dell'Epiro: da Ioannina, con la sua fortezza, al sito archeologico di Arta, due mete non battute dal turismo di massa, ma in grado di regalare soddisfazioni. Sport, natura e cultura dell'Epiro da vedere prima in foto e poi dal vivo.



Info: www.provincia.milano.it/cultura/manifestazioni/oberdan/il_mio_epiro/index.html