Scopri il mondo Touring

Circa 600 luoghi espositivi aprono le loro porte con decine di attività per adulti e bambini. Scarica la guida gratuita!

Famiglie al museo: il 4 ottobre ci si nutre di cultura

di 
Barbara Gallucci
28 Settembre 2015
“Nutriamoci di cultura per crescere”, questo il motto della nuova edizione della Giornata nazionale delle famiglie al museo, F@Mu, che avrà luogo il 4 ottobre. Ispirandosi all'Expo di Milano e al suo tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, la giornata è pensata per stimolare la fame di cultura fin da bambini con una serie di iniziative nei musei.
 

La manifestazione ha il patrocinio del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, del ministero del lavoro, di Expo Milano 2015, dell'Associazione beni italiani patrimonio mondiale Unesco, di Icom e del Touring Club Italiano che, ancora una volta, sostiene con vigore eventi in grado di sviluppare ed educare alla cultura e alla valorizzazione del patrimonio italiano
 
I NUMERI DI F@MU
La filosofia che sta dietro alla F@Mu, Giornata delle Famiglie al museo, è semplice ed efficace: educare i bambini al piacere della visita ai musei. Prima si comincia a conoscerli, maggiore sarà la confidenza che avranno da grandi con istituzioni che possono, talvolta, creare diffidenza e disagio. Partecipare a laboratori, lezioni, giochi di gruppo, insieme alla propria famiglia è un buon sistema per divertirsi e imparare senza noia.

Quest'anno i numeri dei musei coinvolti è di circa 650 in tutto il territorio nazionale, dimostrazione che sono le stesse istituzioni ad aver compreso l'importanza di questa giornata. Lo scorso anno sono stati oltre 50mila i partecipanti, un record che sicuramente sarà superato per questa edizione.
 
 
MA CHE COSA SI PUO' FARE IL 4 OTTOBRE?
Arrivando nei musei che hanno aderito alla manifestazione (l'elenco completo è sul sito delle Famiglie al museo) la prima cosa da fare è richiedere il divertente Taccuino dell'esploratore dei musei dove mettersi alla prova con disegni, quiz e scoperte, nonché imparare le regole per una visita al museo super. Ad accompagnare i bambini Matì e Dadà, due simpatici personaggi protagonisti anche di un cartone animato, in mostra nei musei. Saranno proprio loro a indicare, durante il percorso di visita, le opere che il museo in questione ritiene siano più adatte ai ragazzi.
 
LA PRESENZA TOURING
Anche il Touring partecipa alla F@Mu: la Collezione Grassi–Vismara (GAM di Milano), uno dei luoghi Aperti per Voi dai Volontari del Touring Club Italiano, organizza per domenica 4 "Il raggio verde", un laboratorio atelier per bambini. L'attività è pensata per bambini dai 5 agli 11 anni ed è a cura di Opera d’Arte Milano: tutti i dettagli sulla nostra scheda evento.
 
 
UN ELENCO IN EVOLUZIONE
A guardare la mappa dei musei coinvolti sul sito delle Famiglie al museo si intuisce subito che sono davvero tanti i partecipanti, in ogni regione. Dal Mart di Rovereto in Trentino a Palazzo Abatellis di Palermo passando per Roma e il museo di Cinecittà e Mamoiada, in provincia di Nuoro, dove ad aprire le porte alle famiglie è il museo delle maschere. L'elenco è in continua evoluzione quindi l'invito è di consultarlo on line. Il 4 ottobre è davvero una festa della conoscenza senza età. Perché non è mai troppo presto per scoprire la bellezza dei musei italiani.
PER SAPERNE DI PIU' SUI VIAGGI CON I BAMBINI. LA NOSTRA GUIDA GRATIS
Touring Club Italiano ha pubblicato la bellissima guida "Viaggiare in Italia con i bambini". Per scoprire com'è fatta, scaricate gratuitamente l'estratto in pdf relativo ai suggerimenti di visita nelle grandi città italiane, da Milano a Palermo!
Per farlo, basta iscriversi alla community Touring!
 
E per comprare la guida, basta cliccare sul sito touringclubstore.com. Per i soci Tci costa meno di otto euro!