Scopri il mondo Touring

Concerti, spettacoli, balletto e degustazioni. Ogni giorno è diverso

Expo 2015: gli eventi da non perdere a settembre

di 
Barbara Gallucci
17 Settembre 2015
 
- Che cosa fare la sera a Expo 2015: i dieci padiglioni della movida
- Che cosa fare a Expo con i bambini 
- Dove mangiare a Expo 2015  
- Expo, è arrivato il passaporto
- Come andare a Expo in bici: ecco il test di Touring

- I Punti Touring per Expo: una guida gratis a chi acquista il biglietto
- Tutte le novità di Expo 2015 a fine agosto


Un mese e mezzo e le porte di Expo chiuderanno. Ma da qui al 31 ottobre sono tantissimi gli appuntamenti da non perdere. Un calendario che spazia dai concerti alle degustazioni fino alle celebrazioni dei singoli Paesi ospiti. Ecco un calendario in costante evoluzione e aggiornamento per il mese di settembre.
 
15 settembre: giornata di condivisione vegetariana promossa dallo chef Ambassador Pietro Leemann del ristorante stellato Joia di Milano. Dalle 13.30 alle 15.30, presso il teatro del padiglione Slow Food, si svolge la conferenza sul tema Alimentazione vegetariana e spiritualità. Dalle 16 alle 17, presso il padiglione di Identità golose incontro dal titolo L'alta cucina delle verdure: per la salute, l'ambiente e il palato. Alle 20 finalmente gli chef inizieranno a cucinare.
 
16 settembre: protagonista lo zafferano greco biologico al padiglione della Grecia che si trova all'interno del cluster Bio Mediterraneo con degustazioni e assaggi gratuiti tra cocktail a base di zafferano, tartine e yogurt greco al pistacchio.
 
16 settembre: Kiiking World Record Estonia. È diventato un must dell'Expo: la gara di altalena del padiglione estone è aperta a principianti ed esperti. L'importante è riuscire a volare sempre più in alto. Tutta la giornata.
 
 
19 settembre: Festa della birra. Decine le degustazioni per tutta la giornata. Cerimonia ufficiale alle ore 18.
 
24 settembre: concerto gratuito presso l'Open Air Theatre di Edoardo Bennato & Farmers dalle ore 21.
 
27 settembre: esibizione del balletto russo di Igor Moiseyev presso l'Open Air Theatre alle ore 20.30.
 
 
29 settembre: in occasione della giornata nazionale a Expo del Cile concerto gratuito all'Open Air Theatre degli Inti-Illimani alle ore 20.
 
16-30 settembre: continua l'alternanza di straordinari chef nella cucina del padiglione di Identità Golose. Dal 16 al 20 è il turno di Niko Romito, che autodidatta e con tre stelle del ristorante Reale di Castel di Sangro, in provincia dell'Aquila, che è anche scuola di cucina. Il 21 e 22 tocca al menu di Ivano Ricchebono del The Cook di Arenzano (Genova). Dal 23 al 27 è il turno del russo Vladimir Mukhin del ristorante White Rabbit di Mosca che conduce in una sorta di viaggio gastronomico della sua terra. Il 28 e 29 si torna a Milano, al Ratanà nello specifico, con le specialità del maestro di risotti Cesare Battisti. Concludono il mese i Fratelli Cerea del ristorante Da Vittorio a Brusaporto (Bg), uno degli otto locali a tre stelle d'Italia. Il costo è sempre di 75 euro per quattro portate vini compresi. Un'occasione da non perdere.
 
 
Le giornate nazionali: ogni giorno un Paese presenta in Expo le sue idee in merito al tema della manifestazione. Un'occasione per scoprire specialità gastronomiche, ma anche tradizioni e balli.
Se dunque visitate Expo in questi giorni, passate dai padiglioni dei vari Paesi che fetsteggiano: c'è sempre qualcosa da scoprire!
Ecco l'elenco dal 16 al 30 settembre.
 
16 settembre, Messico
17 settembre, Angola
18 settembre, Sri Lanka (cluster frutta e legumi)
19 settembre, Palestina (cluster zone aride)
20 settembre, Bangladesh (cluster riso)
21 settembre, Grecia (cluster biomediterraneo)
22 settembre, Etiopia (cluster caffè)
23 settembre, Nepal
24 settembre, Guinea Bissau (cluster isole)
25 settembre, Mozambico (cluster cereali e tuberi)
26 settembre, Libano (cluster biomediterraneo)
27 settembre, Sao Tomé e Principe (cluster cacao)
28 settembre, Sierra Leone (cluster riso)
29 settembre, Cile
30 settembre, Kuwait