Scopri il mondo Touring

I nostri consigli per le vacanze

Dove andare al mare in Italia questa estate?

di 
Luca Bonora
18 Marzo 2015
Le coste italiane, isole comprese, sfiorano i 7.500 km di lunghezza. È quindi evidente che per gli amanti del mare c’è l’imbarazzo della scelta. Ecco allora i nostri consigli su dove trascorrere le prossime vacanze al mare. Seguendo il perimetro delle coste da ovest a est e cercando il mare più bello, pulito e possibilmente… meno frequentato. Del resto, avete un po’ di tempo per prenotare, no?
NOLI (Savona)
Partiamo dalla Liguria, meta privilegiata di weekend milanesi e torinesi, ma anche di qualche vacanza un po’ più…corposa. Il nostro primo suggerimento è per una località della Riviera delle Palme, quindi Savonese: è Noli, che oltre a distare meno di 200 km da Milano è anche una delle più belle località di mare del mar Ligure, anche secondo Legambiente. In più, il borgo medievale e il castello che domina l’abitato la rendono una destinazione piacevole anche a chi non vuole trascorrere l’intera giornata in spiaggia.
Scopri tutte le strutture consigliate dal Tci a Noli e dintorni.
 
LERICI (La Spezia)
Sempre in Liguria, ma sulla Rivera opposta, la nostra segnalazione va a Lerici. Meno nota e frequentata delle Cinque Terre, è però una località di mare più… marina e meno scoscesa.
Scopri tutte le strutture consigliate dal Tci a Lerici e dintorni.
 
CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Grosseto)
La Toscana, culla dell’arte e dell’enogastronomia, terra di cultura e di palazzi magnifici, non eccelle altrettanto per quanto riguarda le sue coste. Però ci sentiamo di consigliarvi, in Maremma, Castiglione della Pescaia (nella foto sotto), una garanzia: puntualmente ogni anno riceve le 5 vele di Legambiente, che certificano non solo la qualità delle acque, ma anche lo stato di conservazione del territorio, la presenza di strutture turistiche adeguate e sostenibili, nonché di musei e siti di interesse storico-culturale. La vicina pineta del Tombolo, e il relativo litorale, sono uno dei luoghi per cui vale la pena venire da queste parti. Provare per credere.
Scopri tutte le strutture consigliate dal Tci a Castiglione della Pescaia e dintorni.
 
 
ISOLA DELLA MADDALENA (Olbia-Tempio)
Attraversiamo il Tirreno e spostiamoci ora su uno dei mari più belli d'Italia: quello della Sardegna. Ce lo invidia tutto il mondo, anche le mete tropicali più gettonate. Anche qui dunque avremmo l’imbarazzo della scelta, e cerchiamo di segnalarvi un paio di località che non sono (ancora) inflazionate. Una, a Nord, è l’isola della Maddalena, nell’omonimo arcipelago. Un paradiso per i surfisti e per gli amanti della natura, che ospita pochissime strutture turistiche tra cui il villaggio Tci, cinque ettari di macchia mediterranea, un piccolo paradiso per gli amanti del mare e del relax. Per saperne di più, basta andare sul sito dedicato, www.villaggi.touringclub.it.
 
DOMUS DE MARIA (Cagliari)
L’altra destinazione sarda che segnaliamo è dalla parte opposta dell’isola, in provincia di Cagliari. È Domus de Maria: situata nell'estremo sud della Sardegna, racchiude bellezze da togliere il fiato: dalle splendide spiagge della frazione di Chia a montagne ricche di boschi e di animali. Inoltre nel suo territorio si trovano resti di epoca nuragica e di Bithia, un insediamento di epoca fenicio-punica.
 
CAMEROTA (Salerno)
Torniamo sullo Stivale, in Campania: a nostro giudizio, una delle zone più belle di questa regione, anche per la presenzi adì un Parco nazionale e di una riserva della biosfera, è il Cilento. Un territorio incontaminato, ricco di natura - dalle spiaggette alle grotte raggiungibili solo in barca - ma anche di luoghi d’arte e cultura, come le antiche Paestum e Velia, o la certosa di Padula. E’ qui, al limite del golfo di Policastro, che si trova Camerota e la sua frazione Marina di Camerota, scelta dal Tci per il Villaggio dedicato alle famiglie e ai bambini. Per saperne di più consultate il sito del villaggio, www.villaggi.touringclub.it.
 
 
SCALEA (Cosenza)
Sul versante sud del golfo di Maratea troviamo la nostra segnalazione della Calabria: Scalea (nella foto sopra, Praia a Mare e l'isola di Dino visti dal promontorio che domina Scalea). Siamo in un territorio che abbiamo raccontato la scorsa estate, la Riviera dei Cedri, di origine antichissima e con spiagge ampie e ben attrezzate. Scopri Praia a Mare, Scalea, Diamante e gli altri segreti della Riviera dei Cedri nel servizio dedicato da Touring.
 
SAN VITO LO CAPO (Trapani)
Scendendo ancora, e oltrepassato lo stretto di Messina, non abbiamo dubbi: tra i mari più belli della Sicilia, oltre che tra quelli più ricchi di storia e di bellezze naturali, è quello della punta occidentale. Nel litorale trapanese spicca San Vito lo Capo, con la bianchissima spiaggia ai piedi di monte Monaco e la vicina riserva dello Zingaro. In più qui si svolge nel mese di settembre il cous cous fest, il più importante evento gastronomico legato a questo piatto simbolo del Mediterraneo. Scopri tutte le strutture consigliate dal Tci a San Vito lo Capo e dintorni.
 
MELENDUGNO (LECCE)
Il nostro giro continua e ci porta nel tacco d’Italia, il Salento, ormai meta gettonatissima da italiani e stranieri. Trovare un angolo un po’ meno frequentato è difficile, ma magari, evitando l’alta stagione… intanto noi consigliamo Melendugno (nella foto sotto, lo spettacolare mare di Torre Sant'Andrea), appena dopo Lecce: un’area turisticamente molto ben organizzata, con cale di spiaggia finissima alternate a base falesie: un autentico paradiso. Se poi siete curiosi e sapete resistere qualche ora lontano dalla spiaggia, ricordate che siete nelle terre del barocco pugliese e del vino negramaro.
 
 
ISOLE TREMITI (Foggia)
Risalendo lungo la costa Adriatica, una segnalazione è d’obbligo per le isole Tremiti, a cavallo fra Puglia e Molise. Le spiagge che incantarono Lucio Dalla sono ancora bellissime, le acque incontaminate (è riserva marina protetta) e le strutture turistiche poche e accoglienti. Tra San Nicola e San Domino volano ancora le diomedee. E per chi è innamorato della natura, i bungalow e i capanni del Villaggio Tci, all’ombra dei pini marittimi, è il posto ideale. Per saperne di più consultate il sito del villaggio, www.villaggi.touringclub.it.

ROCCA SAN GIOVANNI (Chieti)
L’Adriatico - almeno, la sua costa italiana - non è il miglior mare d'Italia quanto a meraviglie paesaggistiche. Tuttavia, ci sono ancora luoghi in grado di emozionare: in Abruzzo spiagge e scogliere, trabucchi e abbazie vi aspettano a Rocca San Giovanni, nel Chietino. Scopri tutte le strutture consigliate dal Tci a Rocca San Giovanni e dintorni.
 
SIROLO (Ancona)
Mentre nelle Marche, dove concludiamo il nostro ideale giro d’Italia, la destinazione clou è senz’altro Sirolo (Ancona), sul promontorio del Conero. Siamo a 125 metri sul mare, in posizione molto panoramica, in un piccolo centro dall’impianto medievale con belle chiese e animati teatri. Ma naturalmente non mancano strade e sentieri che scendono alle spiagge: la più conosciuta è quella di Urbani, ma la nostra preferenza va a Mezzavalle. Provare per credere. Scopri tutte le strutture consigliate dal Tci a Sirolo e dintorni.