Scopri il mondo Touring

Le foto più belle e i reportage delle ragazze dal centro America

Donnavventura 2015 in Nicaragua e CostaRica

di 
Luca Bonora
15 Gennaio 2016
Mentre su Rete4 la domenica (ore 14) prosegue la messa in onda di questa edizione, noi continuiamo a ripercorrere il viaggio delle ragazze attraverso il CentroAmerica. Dopo ore passate in dogana, la nostra invita Sara e le altre Donnavventura sono entrate in Nicaragua, dove hanno incontrato l’ambasciatore italiano Sergio Martes, e l’associazione Cospe, che promuove modelli di turismo sostenibile con la collaborazione anche dell’Aitr, Associazione Italiana del Turismo Responsabile, di cui Donnavventura è portavoce.
 
 
 
Così Sara racconta nel suo diario la scoperta di un ambiente naturale incredibile: «La zona in cui ci troviamo, il sud-ovest del Paese, è un condensato affascinante di breack per il surf, vulcani, laghi nei crateri, città coloniali e villaggi di artigiani. A proposito di vulcani, il nostro secondo incontro con il Cospe si è tenuto accanto alla Laguna del Tigre, situata ai piedi del vulcano Momotombo, circondato a sua volta da altri quattro vulcani.»
 
 
 
La tappa successiva, il Costa Rica, regala colori ed emozioni fin dal primo giorno. Anzi, dalla prima sera, a Tamarindo, di cui Sara scrive: «La spiaggia è enorme, le onde alte e c’è un bel via vai di ragazzi e ragazze con la tavola da surf in mano. Sono ormai le 17.30 e il tramonto ci regala colori splendidi. L’atmosfera è bella e rilassante e l’acqua è inaspettatamente molto calda.
Dopo tanti trasferimenti e tante ore passate alla guida, vedere certi scenari soprattutto per me, da sempre amante del mare, è magico…»
 
 
«Vorrei tuffarmi in acqua, ma non c’è tempo. Andiamo in camera a finire i lavori e terminiamo la serata in un modo tutto italiano: pizza!
Era da un po’ che non mi mangiavo una buona pizza, qui un po’ in versione caribica, con delle belle fette di ananas sopra, che qua ha un sapore dolce e squisito, perfino sopra la pizza.»
 
Nei giorni successivi per Sara e le altre c’è anche l’occasione di scoprire un’altra località di mare che non dimenticheranno: Montezuma, «un tranquillo eremo con spiagge color corallo, tra affioramenti rocciosi e stagni marini», e naturalmente la capitale del CostaRica, San José, dove le ragazze visitano il centro storico e il Teatro nazionale. Ma la prossima tappa, Panama, è già dietro l’angolo…
 
 
 
ARTICOLI CORRELATI
Questo è uno degli articoli dedicati al Grand Tour Donnavventura 2015 nel centro America
 
Ecco gli altri: