Scopri il mondo Touring

Percorsi naturalistici e applicazioni multimediali svelano i misteri dei megaliti in Salento

Dolmen e menhir in Puglia, il piacere di scoprirli in bicicletta

di 
Fabrizio Milanesi
5 Luglio 2016
Puglia, bicicletta e il piacere della scoperta. Questi gli ingredienti che miscelati con cura danno vita al progetto Puglia Megalitica, che in tutto il mese di luglio accompagnerà a guardare da vicino dolmen e menhir in terra salentina, tentando anche di svelarne origini e misteri grazie a un progetto di divulgazione multimediale.
 
La storia è avvincente e merita uno spazio sulla vetrina web della nostra associazione, che di bici e scoperte se ne intende. Quattro giovani professionisti con la passione per la bellezza e la cultura del territorio decidono di mettere il loro sapere al servizio della ricerca. Nasce così nel 2012 "Puglia Megalitica – Un viaggio virtuale tra Dolmen e Menhir”, che si aggiudica il bando indetto dalla regione Puglia “Principi Attivi”.
 

 
IL “DIGITALE” AL SERVIZIO DELLA RICERCA
“Virtuale” è però aggettivo che riduce la spinta positiva di Tiziana Resta, Francesca Marra, Veronica Vernaleone e Giovanni Spagnolo. I quattro infatti sono “sul pezzo“ e in piena onda digitale strutturano percorsi multimediali accessibili da tablet. I siti megalitici, le cui origini e funzioni sono ancora materia di studio,  sono indagati con proiezioni video, analisi di dati, rendering e mappe interattive che aiutano il visitatore a immergersi autenticamente nella realtà dei megaliti. 
 
Il calendario estivo è fittissimo e quello autunnale in allestimento, ma noi vogliamo accostare l’idea della scoperta al valore di avvicinare questi siti a “impatto zero”, ovvero pedalando. Quindi concentriamoci sugli itinerari guidati in bicicletta, con la promessa di seguire i fantastici quattro nelle prossime avventure megalitiche.
 
 
GIURDIGNANO E "IL GIARDINO MEGALITICO D'ITALIA"
Al percorso nei pressi di Giurdignano, vicino a Otranto, sono dedicate le domeniche del 10 luglio e del 27 luglio. In bicicletta si va alla scoperta di dolmen e menhir e delle strutture ipogee del Frantoio del Trappitello del Duca e della cripta di San Salvatore, visitabili solo su richiesta. Da li si raggiungeranno i suggestivi "Massi della Vecchia". Il ritrovo in via Piave a Giurdignano (presso le scuole elementari) è alle ore 16. Il rientro è previsto per le ore 20.
 
 
 
SCORRIBANDE A SUD EST
Per domenica 31 luglio il programma coinvolge l’associazione Salento Bici Tour. Si parte alla volta di Felline e Alliste (nei dintorni di Ugento) alla ricerca del Menhir Ninfeo e del Menhir Terenzano. Dalle Grotte del Ninfeo al Mistero di Terenzano si transita dalla Chiesetta della Madonna dell'allto per un percorso green che avrà il suo epilogo con un brindisi a  "La Vite Colta" nella bella piazza di Felline. Il ritrovo è alle ore 16 nella piazza di Felline. Il rientro è previsto per le ore 20. 

Per entrambi gli itinerari è previsto il servizio navetta e la possibilità di noleggiare la bicicletta.
 
Per gli itinerari e le altre attività di ricerca: pugliamegalitica.it
Per le attività di Salento Bici Tour: salentobicitour.it