Scopri il mondo Touring

Da Milano a Palermo, cosa non perdere e come prenotare i biglietti

Dieci mostre da vedere quest'autunno in tutta Italia

11 Ottobre 2017

Un weekend d'autunno fuoriporta? Vi presentiamo dieci mostre da non perdere a ottobre e novembre in tutta Italia, da Torino fino a Palermo. Molte altre le potete trovare nella sezione eventi del nostro sito e tra i consigli che vi diamo ogni weekend. 
 
1. BOLDINI ALLA REGGIA DI VENARIA (TO)
Un viaggio in 100 capolavori che ricostruiscono l'intero percorso artistico di Giovanni Boldini, tra olii e pastelli, affiancati a opere di altri artisti a lui contemporanei. È la mostra allestita alla Reggia di Venaria: dagli esordi macchiaioli alle tentazioni impressioniste, fino alla ricerca della modernità, la retrospettiva ripercorre tutte le tappe salienti della carriera dell’artista nato a Ferrara nel 1842, trasferitosi a Londra nel 1870 e a Parigi l’anno successivo. Proprio qui, Boldini si specializzò nella ritrattistica dell'alta società, diventando uno dei pittori più contesi della capitale francese. Protagonisti delle sue opere, Il fascino femminile, gli abiti sontuosi e fruscianti, la Belle Époque, i salotti... Fino al 28 gennaio 2018.

Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement; sconti anche sulla visita guidata.
I soci Tci hanno diritto al biglietto ridotto; anche su questo cui si applica il 5% di sconto.
Alla Reggia di Venaria anche la mostra fotografica "Peter Lindbergh. A different Vision on Fashion Photography"; per info e biglietti scontati, il sito di Musement.


2. MIRO' A TORINO
Un universo fatto di forme primitive e colori intensi, che rimandano alle pulsioni più recondite dell’inconscio o agli elementi della natura. È il mondo dell’artista catalano Joan Miró, che rivive grazie alla mostra allestita al Palazzo Chiablese di Torino. Con 130 opere – quasi tutte tele a olio di grande formato e di straordinaria bellezza – "Miró! Sogno e colore" ricostruisce la storia del pittore catalano, che si intreccia con quella della seducente isola di Maiorca, dove Miró visse dal 1956 fino alla morte, nel 1983. Qui realizzò il suo grande desiderio: avere uno studio tutto suo dove poter lavorare, protetto dal silenzio e dalla pace della natura. Tra i prestiti, alcuni capolavori come Femme au clair de lune (1966), Oiseaux (1973) e Femme dans la rue (1973). Fino al 14 gennaio 2018.

Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement.

 
3. KLIMT A MILANO
A Milano in programma una mostra "experience", dedicata questa volta a Klimt. L'artista austriaco è in scena al Mudec, Museo delle Culture in via Tortona, dove merita anche - se non siete mai stati - la collezione permamente, ad accesso gratuito. Senza parlare di quel bellissimo atrio d'ingresso... Fino al 7 gennaio. Al Mudec anche la mostra sul faraone Amenofi II.

Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement.
 

4. TOULOUSE-LAUTREC A MILANO
Nessuno meglio di Henri deToulouse-Lautrec è riuscito a trasformare in arte le figure, i luoghi e le atmosfere della frizzante vita notturna parigina della fine del XIX secolo. Il più bohémien dei pittori francesi è il protagonista della grande mostra allestita a Palazzo Reale di Milano, "Toulouse-Lautrec. ll mondo fuggevole". Una grande e inedita mostra con più di 250 opere provenienti dai musei di tutto il mondo presenta il lavoro del grande maestro francese: non c'è modo migliore per approfondire la sua profonda conoscenza dell'arte giapponese, la passione per la fotografia, l'amore per la vita notturna, la fascinazione per lo spettacolo. Dal 17 ottobre.

Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di scontoil sito del nostro partner Musement.
I soci Tci hanno diritto al biglietto ridotto; anche su questo cui si applica il 5% di sconto.
Per comprare i biglietti "saltacoda" e usufruire di una approfondita visita guidata con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement

 
5. KANDINSKY A REGGIO EMILIA
Un percorso affascinante tra arte e musica, che parte da Kandinsky e approda al compositore John Cage, affrontando temi legati a interiorità e spiritualità. Palazzo Magnani di Reggio Emilia ospita dal 17 novembre la mostra "Kandinsky→Cage: Musica e Spirituale nell’Arte", che mette in luce i legami tra la musica e l’arte moderna e contemporanea, a partire dalla fine dell’Ottocento fino ai giorni nostri. Al centro dell'esposizione, un importante nucleo di una cinquantina di opere di Wassily Kandinsky – dipinti, acquerelli e grafiche – tra cui spiccano quelle di carattere musicale, come gli acquerelli dipinti per gli spettacoli teatrali Violett e Quadri di un’Esposizione sulla musica di Mussorgskij.

Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement.
 

6. MARINO MARINI A PISTOIA
Per la prima volta in Italia, una grande retrospettiva ripercorre la vita e le opere dello scultore toscano Marino Marini. La mostra allestita a Palazzo Fabroni fino al 7 gennaio 2018 è uno dei momenti clou delle celebrazioni per Pistoia Capitale italiana della cultura 2017 e si propone di contestualizzare l'opera di Marini confrontando le sue sculture con quelle di altri grandi del passato e suoi contemporanei. Dalle ispirazioni etrusche ai busti rinascimentali un viaggio nella ricerca dell'artista.

Biglietto ridotto per i soci Tci.

 
7. REAL BODIES A ROMA
Riapre dopo numerose polemiche la mostra più discussa e controversa degli ultimi anni, 'Real Bodies'. Dal 30 Settembre, in esposizione al Guido Reni District di Roma veri organi e corpi umani plastinati, per indagare tutti i segreti del più complesso e importante ingranaggio del mondo e intraprendere un affascinante viaggio alla scoperta della nostra anatomia.Il percorso si snoda tra le diverse aree tematiche: dagli organi colpiti da malattie o da invecchiamento fino alla sezione dedicata alla riproduzione, dal forte impatto emozionale. Imperdibile la galleria degli atleti, dove sono esposti 12 corpi interi nelle posizioni anatomiche tipiche di diversi sport.

Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement.

8. HOKUSAI A ROMA
Con circa 200 opere tra silografie, dipinti e volumi illustrati, il Museo dell'Ara Pacis a Roma rende imaggio a Katushika Hokusai (1760-1849), meastro indiscusso del "mondo fluttuante". La sua arte, vastissima e versatile, ha esplorato soggetti di ogni tipo: dal paesaggio alla natura, animali e fiori, dal ritratto di attori kabuki a quello di bellezze femminili e guerrieri, fino alle immagini di fantasmi e animali leggendari. L'esposizione romana confronta la produzione del maestro con quella di alcuni tra gli artisti che hanno seguito le sue orme. Fino al 14 gennaio 2018.


9. MAN RAY A CONVERSANO (BA)
In collaborazione con il Man Ray Trust, in esposizione al Castello di Conversano (Ba) oltre 100 tra fotografie, disegni, acquerelli, serigrafie, litografie, oggetti e una scultura del celebre artista. Man Ray ha esplorato le tecniche più diverse attraversando il Novecento da pittore, fotografo, scultore e cineasta: un intero mondo da scoprire. Fino al 19 novembre.


10. ANDY WARHOL A PALERMO
Dal 19 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018, la mostra "Andy Warhol, "L’Arte di essere famosi" è allestita a Palazzo Sant’Elia di Palermo: comprende circa 180 differenti soggetti, tra opere uniche, multipli ed oggetti d’arte, della Rosini Gutman Collection, che abbracciano gran parte dell’intero percorso artistico ed iconografico dell’artista, dal 1957 al 1987.