Scopri il mondo Touring

Festeggiamenti il 31 ottobre

Dieci anni di trekking urbano

di 
Barbara Gallucci
5 Novembre 2013

Per chi punta al turismo sostenibile. Per chi vuole sentirsi più libero anche nella visita di una città. Per mantenersi anche in forma. Per godere dei paesaggi e della cultura con uno spirito diverso. Il trekking urbano soddisfa tutte queste esigenze e altro ancora. Per questo nel corso di questi ultimi dieci anni sono molte le città che hanno deciso di puntarci e promuovere e organizzare itinerari studiati ad hoc. Il 31 ottobre si festeggia il compleanno, ovviamente camminando. Da Ancona a Trento, da Bologna a Salerno, sono circa 35 le città coinvolte, ciascuna impegnata a proporre itinerari originali, curiosi, talvolta persino imprevisti. Si va sulle tracce di Leonardo a Urbino o a scoprire i misteri di Tempio Pausania, si va da Ragusa Superiore a Ibla, con tante scale panoramiche, e a Palermo si segue la scia delle donne che ne hanno fatto la storia, mentre a Napoli si va perfino sotto terra.


Tante le occasioni per godersi una giornata diversa, guidati da persone esperte e in compagnia di altri appassionati di arte e movimento. Per trovare, insieme, vie alternative alla scoperta delle città. Sul sito del trekking urbano sono anche disponibili tutti i percorsi proposti dalle origini a oggi per poterli anche realizzare autonomamente quando si vuole. Perché vagabondare con un senso è un'attività che si può fare tutto l'anno. Basta avere buone scarpe e tanta curiosità.