Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • >
  • Cosa c’entrano il papa, l’austerity e i battelli elettrici sul Danubio con Germania-Argentina? 10 curiosità prima della finale

Un breve viaggio in questi due Paesi, in attesa della partita più importante dei Mondiali

Cosa c’entrano il papa, l’austerity e i battelli elettrici sul Danubio con Germania-Argentina? 10 curiosità prima della finale

di 
Marco Lovisco
11 Luglio 2014
Chissà se papa Francesco e papa Benedetto vedranno insieme la finale Germania-Argentina. Probabilmente non siamo i primi a chiedercelo. Certo è che papa Francesco, tra guardie svizzere e colleghi tedeschi, è stato uno dei protagonisti di questi mondiali brasiliani. Ma questa non è l’unica curiosità di Germania-Argentina.

Se da un lato c’è una nazione passionale, capace di inventare un ballo che è una violenta dichiarazione d’amore, con una terra che va dai ghiacci della Patagonia al suolo arido della Terra del fuoco fino alla sconfinata pampa, dall’altro c’è un Paese famoso in tutto il mondo per la sua efficienza, e per una parola: “austerity”, che riassume un po’ lo spirito teutonico. Ma non solo per quella: i tedeschi possono vantare la parola più lunga al mondo (che forse nessuno userà mai), sono inoltre considerati affidabili, precisi ma anche un po’ freddi e forse troppo razionali, eppure hanno creato il castello di Biancaneve e gli orsetti gommosi colorati. Anche loro hanno un lato tenero, dopotutto. Ma questo provatelo a spiegare ai tifosi del Brasile. 
  

10 CURIOSITÀ PER CONOSCERE GERMANIA E ARGENTINA

1. La Germania per estensione, è il settimo Paese più grande d’Europa; l’Argentina è l’ottavo più grande al mondo.
 
2. La maggioranza della popolazione argentina (dall’85% al 97% del totale) è di origine europea. La Germania è il terzo Paese al mondo per destinazione dell’immigrazione internazionale (dopo USA e Russia).
 
3. L’Argentina è il più esteso Paese di lingua spagnola al mondo, in Germania la parola più lunga è Donaudampfschifffahrtselektrizitätenhauptbetriebswerkbauunterbeamtengesellschaft (79 lettere). In italiano significa:  Associazione dei sottufficiali per la gestione dell'ufficio centrale della compagnia di battelli elettrici sul Danubio.
 
4. La Germania è famosa per l’austerity, l’Argentina è balzata alle cronache per la vicenda dei “Tango Bond”.
 
5. I tedeschi amano bere birra, la più grande festa in Germania infatti è l’Oktoberfest (che però si svolge a settembre - foto in gallery). In Argentina bere il mate (bevanda simile al tè ricavata dall’infusione di foglie di erba mate) è un rituale diffuso quanto in Italia bere il caffè.
 
6. Gli argentini adorano l’arrosto di manzo alla brace (“asado”); la Germania è famosa per i wurstel, ci sono più di 1.500 tipi di salsicce, come quelle di Francoforte (le più lisce), di Norimberga (arrostite) e bavaresi (bianche). A Berlino c’è persino un museo dedicato a questo piatto, Il Deutsches Currywurst Museum, sulla Schützenstrasse. La Germania vanta inoltre circa 300 diverse varietà di pane ed è la patria degli orsetti gommosi.
 
7. Le cascate di Iguazù (nell’omonimo Parco nazionale - foto in basso a sinistra) e il maestoso ghiacciaio Perito Moreno (nel Parco Nazionale Los Glaciares, in Patagonia - foto in basso a destra) sono uno spettacolo della natura unico al mondo, il castello di Neuschwanstein, in Baviera, è un posto da fiaba (Disney questo lo sapeva bene).
 
8. Due grandi scrittori del Novecento provengono da queste due nazioni: Jorge Luis Borges è argentino mentre Herman Hesse è tedesco.
 
9. Fino al 1994, secondo la Costituzione del 1853, Presidente e Vice Presidente dell’Argentina dovevano essere di religione cattolica romana. La Germania è stata la culla della riforma Protestante.
 
10. Papa Francesco è Argentino, papa Benedetto XVI è tedesco (ma questo l’hanno già detto tutti).
 
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
CREDITS FOTO:
Foto papa Benedetto XVI: Tadeusz Górny - http://goo.gl/QnlpK8
Foto papa Francesco: Jeffrey Bruno,  CC BY-SA 2.0 - http://goo.gl/hdmSNW
Foto “Oktoberfest inside Hippodrom”: Aschuff - CC BY-SA 3.0 - http://goo.gl/ugNhAe
Altre foto: thinkstockphotos.it