Scopri il mondo Touring

Quattro concerti della Filarmonica trasmessi nelle sale di tutta Italia

Con MusicEmotion la Scala abbraccia il cinema

di 
Marco Lovisco
3 Febbraio 2014

Vedere un concerto della Filarmonica della Scala di Milano a Caserta. Vederlo in jeans e maglione, lasciando nell'armadio l'abito da sera, ma soprattutto vederlo (ma sarebbe più corretto dire “sentirlo”) in contemporanea con altre migliaia di persone che si godono lo stesso spettacolo sedute nelle poltroncine dei cinema di tutta Italia. Questo in sintesi è il cuore di “MusicEmotion”, l'iniziativa che per il terzo anno, da febbraio ad aprile, porta i grandi concerti sinfonici della Filarmonica della Scala nei migliori cinema d'Italia, in tecnologia DCP (Digital Cinema Package) a 2K per un'eccellente qualità audiovisiva. Musica, teatro e cinema uniti in un unico progetto, e già questo sarebbe un importante traguardo, ma quest'anno alle arti “dinamiche” si aggiunge la fotografia, grazie all'occhio ironico e dissacrante di Oliviero Toscani che ha ritratto i membri dell'orchestra, rendendoli leggeri come note musicali (foto in gallery).
 

I CONTENUTI SPECIALI. MusicEmotion unisce alla potenza dell'orchestra, l'occhio privilegiato del cinema e della regia. Ogni concerto infatti è arricchito da contenuti extra come video dal backstage, inquadrature e interviste esclusive a direttori d'orchestra, solisti e musicisti della Filarmonica che quest'anno rispondono ai giornalisti in location speciali. Sono infatti i luoghi delle iniziative Touring “Aperti per voi” e “Bandiere arancioni” a fare da sfondo alle interviste ai direttori d'orchestra dei concerti di MusicEmotion. Daniel Harding è ospite della Civica galleria d'arte moderna (GAM) di Gallarate, Myung-Whun Chung parla dall'accogliente borgo di Clusone, in provincia di Bergamo, Gianandrea Noseda è ospite del Museo Casa Boschi di Milano, mentre Daniele Gatti dice la sua dalla nuova Torre Unicredit Milanese.
 

IL PROGRAMMA. Sono quattro i concerti di questa terza edizione di MusicEmotion, prodotta da Musicom e distribuita nelle sale cinematografiche italiane da Parthénos. Il progetto è sostenuto, come lo scorso anno, da UniCredit, main partner dell’orchestra e si avvale della collaborazione del Touring Club Italiano.

  •  

Il primo appuntamento è il 5 febbraio alle 20:30. Daniel Harding dirige la Filarmonica per il “Concerto per pianoforte e orchestra n,1 in Re minore op.15” di Johannes Brahms e per l'opera Le sacre du printemps di Igor' Stravinskiy. Lars Vogt al pianoforte (sopra, il video dell'intervista a Daniel Harding e Lars Vogt).
 

Il secondo concerto è il 26 febbraio alle 20.30. Protagonista la musica di Ludwig van Beethoven con la “Sinfonia n.6 in Fa maggiore Pastorale op. 68” e di Johannes Brahms con la “Sinfonia n.4 in Mi minore op. 68”. A dirigere l'orchestra il maestro Myung-Whun Chung.

 

È il repertorio sinfonico italiano ad andare in scena il 19 marzo (ore 20.30) per il terzo appuntamento di MusicEmotion. La bacchetta di Gianandrea Noseda dirige “Antiche danze ed arie per liuto, seconda suite” di Ottorino Respighi e il “Concerto per violoncello, Sinfonia n.2” di Alfredo Casella. Al violoncello Enrico Dindo.

 

Quarto e ultimo appuntamento col direttore d'orchestra Daniele Gatti che il 9 aprile dirige la Filarmonica per la “Sinfonia n.3 in Fa maggiore op.90” di Johannes Brahms, il “Don Juan poema sinfonico op. 20” di Richard Strauss e “Tre pezzi per orchestra op. 6” di Alban Berg.

 

OLIVIERO TOSCANI. È stato l'occhio dissacrante e ironico di Oliviero Toscani a immortalare i protagonisti della Filarmonica della Scala, per questa terza edizione di MusicEmotion. L'obiettivo è quello di dimostrare, anche visivamente, che al di là degli smoking e degli abiti da sera dell'orchestra, c'è sempre passione e divertimento. Toscani l'ha fatto a modo suo, rendendo i musicisti leggeri come musica e privi di forza di gravità come i suoni che creano.
 

 

CITTA' E CINEMA. MusicEmotion coinvolge quasi tutte le regioni d'Italia e i principali cinema della penisola. Per l'elenco completo visitate il sito: www.musicemotion.filarmonica.tv.

 

Prezzo: 12 euro (10 euro per i soci del Touring Club Italiano).