Scopri il mondo Touring

La città più cool. Da scoprire anche in inverno

Capodanno a Berlino? La festa è in piazza

di 
Barbara Gallucci
2 Dicembre 2016

 
A Berlino in inverno fa freddo. Non ci sono dubbi. Ma è altrettanto vero che durante le feste di fine dicembre la capitale tedesca ha tanti buoni motivi per diventare la meta ideale per un capodanno divertente, da passare in famiglia o con gli amici. Tra cultura, mercatini di Natale, mostre e shopping è difficile annoiarsi. Ecco tre idee per scoprire che Berlino è una città per tutte le stagioni.
 
LA FESTA DELLA NEVE
Se capita di passare in Potsdamer Platz in questo periodo si ha una sensazione strana: sembra infatti di stare in una sorta di cittadina alpina... coi grattacieli! Da 12 anni la piazza più moderna della città si trasforma in un magico Winter World dove, che ci sia o meno la neve naturale, ci si può scatenare come se si fosse in quota. A cominciare dallo scivolo sulla neve da fare seduti su enormi ciambelloni gonfiabili. Considerando che è il più grande in Europa non è il caso di farsi scappare l'occasione di provarlo.
 
Chi all'adrenalina preferisce l'eleganza può noleggiare i pattini e puntare dritto sulla pista da pattinaggio sul ghiaccio in Marlene Dietrich Platz. Poco distante si trovano anche le piste per il curling, uno sport un po' assurdo diventato celebre durante le olimpiadi di Torino, che si gioca in squadra. E se proprio di fare dell'attività sportiva non se ne parla, fino al 26 dicembre è aperto il mercatino di Natale sulla Alte Potsdaner Strasse dove si trova davvero di tutto.
 
SHOPPING CON GUSTO
Ma quello di Natale non è l'unico mercatino che merita. Al Markthalle, una sorta di grande mercato rionale al coperto, si possono fare originali acquisti gastronomici e non solo in una cornice che è davvero poco turistica e tipicamente berlinese. Qui è possibile mangiare (bene e spesso biologico), degustare vini e birre, perfino prendere lezioni di cucina (spesso e volentieri in inglese). Per le feste poi tutto è amplificato con la presenza di cori, letture di favole, profumi di dolci e tanti oggetti artigianali che sono ottime idee regalo. Per chi cerca originalità, buon gusto e autenticità questo è davvero il posto giusto.
 
E PER LA NOTTE DI SAN SILVESTRO?
Il clou dei festeggiamenti è, ovviamente, alla Porta di Brandeburgo, il simbolo di Berlino che si trasforma in un enorme festa open air lunga due chilometri con centinaia di migliaia di persone. Durante tutta la serata sono previsti concerti, show, spettacoli di luce e, a mezzanotte, i classici e spettacolari fuochi d'artificio che illuminano il cielo sopra Berlino come mille colori diversi. Un appuntamento memorabile al quale bisogna accedere con largo anticipo (tanti i controlli e gli intasamenti) e ben coperti ovviamente. La festa poi prosegue nei tanti locali notturni della città, nota proprio per la sua scena musicale indipendente e alternativa. Club come il Tresor, il Berghain o il Watergate sono perfetti per arrivare all'alba ballando, soprattutto musica elettronica. Ma basta aggirarsi per i quartieri di Mitte e Prenzlauerberg per trovare il ritmo giusto per tirare tardi.
 
Ormai è chiaro a tutti, Berlino è la capitale europea più divertente e sexy (come la descrisse anni fa l'ex sindaco), e scoprirla a Capodanno è una scelta azzeccata. Alla faccia del freddo.