Scopri il mondo Touring

Per il ciclo Compagni di viaggio, appuntamento alle 18.30 al Punto Touring. Protagonista, la nuova Guida Verde

Amate Cuba? Vi aspettiamo a Milano mercoledì 10 maggio

di 
Barbara Gallucci
5 Maggio 2017
 
La Isla Grande, ma anche la Isla Bonita. Paradiso caraibico, ma anche crocevia culturale. Inquieta dittatura in evoluzione, ma anche regno di balli e musiche trascinanti. Cuba è un luogo mitico, complesso, affascinante e accogliente. Da scoprire ora, prima dell'arrivo in massa dei gringos, gli statunitensi che ora possono visitarla senza troppi problemi (Trump permettendo).
 
Per chi è in partenza o la sogna, la nuova Guida Verde Cuba è lo strumento imprescindibile per organizzare il viaggio, per scegliere le tappe, per carpirne curiosità e segreti anche oltre i luoghi comuni.
 
Suddivisa in cinque macro aree, l'isola si lascia scoprire poco alla volta dall'Avana a Santiago e oltre, fino all'estremo oriente di Cuba, Baracoa, la prima città coloniale fondata da Diego Velázquez e anche prima capitale dell'isola.
 
INCONTRI AL PUNTO TOURING
Per parlare di Cuba e della nuova Guida Verde mercoledì 10 maggio gli autori Gianni Morelli e Laura Magni incontrano il pubblico, dalle 18.30, al Punto Touring di Milano (Corso Italia 10) nell'ambito di Compagni di viaggio, la rassegna dedicata ai libri di viaggio del Touring Club Italiano.
 
Un'occasione per sentire da chi ha cercato “sul campo” le informazioni da inserire nella guida le dritte, le curiosità, le emozioni di un viaggio cubano da emulare. Dalle storie sulla Santeria ai restauri dell'Avana, dagli indirizzi da non perdere per vedere musica live a Trinidad alle idee per andare alla scoperta di itinerari meno battuti.
 
 
I PROSSIMI INCONTRI DI MAGGIO
Mercoledì 17 - "La geografia spiegata ai bambini", Gianluca Biscalchin presenta il libro "Regioni d'Italia" (Electa Kids) con Alfio Sironi e Tino Mantarro.
Mercoledi 24 - " Il Selfie del mondo" di Marco D’Eramo (Feltrinelli), presenta Giorgio Boatti.
Mercoledì 31 - "El niño del balcón, La Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán" (Giulio Perrone editore) con Giuliano Malatesta e Hado Lyria, traduttrice di Montalban.