Scopri il mondo Touring

Al via la XXVII edizione del festival più letterario

Al Salone del libro di Torino con il Tci

di 
Barbara Gallucci
5 Maggio 2014
Cinque giorni per leggere, ascoltare, parlare, condividere. Dall'8 al 12 maggio Torino torna capitale italiana della cultura e dell'editoria con la nuova edizione del Salone internazionale del libro al Lingotto Fiere che, quest'anno, ha come tema conduttore il Bene. Centinaia gli editori presenti per una kermesse che è l'occasione per scoprire le novità del panorama letterario italiano e mondiale anche attraverso i tantissimi incontri pubblici con ospiti d'eccezione. Tutta la città è coinvolta nella manifestazione che si sviluppa non solo nei padiglioni fieristici, ma anche in centro e sotto i portici. Madrina di questa edizione Susanna Tamaro, mentre il Paese estero protagonista è la Città del Vaticano che, dopo l'exploit alla Biennale di Venezia dello scorso anno, diventa ospite d'eccezione anche a Torino dando ulteriore peso al tema che spazia tra spiritualità, cambiamento interiore e ricerca di una società migliore. Tra i tanti che si confronteranno sulla questione Stefano Bartezzaghi, Massimo Recalcati, ma anche Luciano Canfora e Gustavo Zagrebelsky, Giancarlo De Cataldo e Massimo D'Alema e non manca l'intervento del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini che si confronterà con Salvatore Settis e Tomaso Montanari sul tema del Bene comune, una delle grandi opportunità sprecate del nostro Paese.
 
E anche il Touring Club Italiano è presente a Torino con uno stand di Touring Editore, e con un appuntamento da non perdere il 9 maggio alle ore 12 nello Spazio incontri. Il titolo è chiaro e diretto: “Il Touring Club Italiano per il 'bene' Italia: 120 anni e poi?” e vedrà la presenza di Liliana Pittarello, consigliere Tci, di Giovanni Romano, dell'università di Torino, dell'antropologo Marco Aime e del presidente dell'associazione Franco Iseppi. A coordinare l'incontro il presidente dell'Ordine dei giornalisti del Piemonte Alberto Sinigaglia. L'appuntamento sarà l'occasione per celebrare i 120 anni del Touring, ma anche per capire le sfide di oggi per mantenere i valori del passato nell'epoca di internet. Buon ascolto e buona lettura.