Scopri il mondo Touring

Elettronica e Hi-tech al servizio di comfort e sicurezza in viaggio e non solo

Accessori camper, le novità indispensabili

di 
Fabrizio Milanesi
13 Ottobre 2016
C’è un camperista in ognuno di noi. Non lo sapevate? Affermazione azzardata? Allora riflettete sull’oggetto cui tenete di più e anche il più austero e minimalista di voi avrà almeno una volta avuto il desiderio di mantenere, abbellire, migliorare nel tempo l’oggetto della passione.
 
Come orientarsi allora nel mondo sconfinato dell’accessoristica per camper e caravan? Noi ci siamo affidati al principio della “novità”, declinato nelle proposte raccontate dall’ultimo Salone del Camper, che si è tenuto a Parma a metà settembre. 


 
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!

L'INDISPENSABILE, A MOTORE SPENTO
Si chiama Remote Diagnostic in Car Telematic Device, che tradotto è la modalità digitale più avanzata per tenere sempre sott’occhio il vostro mezzo. Dopo avere applicato l’hardware sul camper, si può scaricare sul vostro smartphone un’applicazione che supporta fino a 13 dispositivi mobili (nel senso che magari il telefono di amici e parenti può vigilare al vostro posto).
 
Un Gps vi darà sempre la posizione del camper, il percorso del viaggio effettuato, soprattutto la localizzazione del mezzo a motori spenti e un monitoraggio in tempo reale dei sistemi di bordo (parametri e difetti del motore, trasmissione, airbag, ecc…).
 
Un esempio? È inverno, il camper è in rimessaggio ma volete partire per sfruttare un lungo ponte (tipo quello di Ognissanti…). Dal vostro divano potete verificare se la centralina è ok, la batteria è in buono stato e se ci sono manutenzioni da fare al volo prima di rovinarvi la vacanza.
 
Secondo esempio? Parcheggiate il mezzo, partite per una gita in giornata. Se qualcuno tenta la forzatura del camper sarete avvisati in tempo reale (ndrc – nota del redattore ciclista – perché non installarlo anche nei telai delle biciclette?)
 
 
L’INDISPENSABILE, PER I VOSTRI PNEUMATICI
Lessi is more dicono gli anglosassoni, ma non i camperisti (nemmeno quelli anglosassoni). Perché se i camper pesano di loro, nei lunghi viaggi diventano dei veri e propri sherpa a quattro ruote. Bici, motorini elettrici, scafi, gommoni, bombole, diciamo che se c’è qualcosa da caricare lo si carica, punto. E dopo una pausa lunga in rimessaggio, ditelo voi al vostro pneumatico di non ribellarsi a cotanta massa. Quello a un certo punto scoppia esanime e vi tocca lavorare.
 
Ma ecco il nostro eroe, si chiama “sistema di monitoraggio pneumatici". L’aggeggio ha le forme di un navigatore, si applica sul cruscotto ed è in contatto costante con quattro sensori avvitati direttamente sulla valvola dello pneumatico (anche sulla ruota di scorta, che di solito ci tradisce sul più bello). Il sistema monitora e vi segnala in tempo reale ogni anomalia sulla pressione delle gomme. Facile intuirne i vantaggi: si viaggia sicuri, con meno impiego di carburante e i controlli periodici della pressione diventano mirati.
 
 
L’INDISPENSABILE, PRIMA E SOPRATTUTTO DURANTE IL VIAGGIO
Tutti sappiamo cos’è un navigatore e ognuno ha il suo rapporto privato con l'oggetto. Ma ogni camperista vorrebbe affidarsi a un navigatore fatto su misura per il suo amato mezzo. Udite udite... Esiste e funziona a meraviglia. Basta infatti inserire le informazioni relative al proprio veicolo e il navigatore tailor made troverà il percorso migliore in base a peso e dimensioni.
 
Svegliatevi pure dall’incubo sottopassi, transenne e gallerie. “Lui” prima e durante il viaggio vi manderà avvisi relativi ad altezze dei ponti, curve strette, pendenze impreviste. I grafici altimetrici vi prepareranno a salite e discese particolarmente usuranti se siete tra quelli che tra una chiacchiera e una canzone sbagliano corsia di uscita, l’”infallibile navigatore” vi evidenzia la corsia da mantenere per superare gli svincoli particolarmente ingarbugliati.
 
 
L’INDISPENSABILE, UNA VOLTA ARRIVATI ALLA META
Mezzo parcheggiato, motore spento, stanchezza a livelli di guardia. Ma non-è-finita. È il momento di mettere “in bolla” il veicolo. Perché anche se può sembrare affare per precisini, una piccola pendenza può impedirvi di far funzionare correttamente frigorifero e altri accessori: e non sono affatto dettagli.
 
In aiuto arriva il “livellatore automatico elettromeccanico”, un kit di quattro piedini che messi ai quattro lati del camper salgono e scendono a comando, stabilizzando il vostro compagno di viaggio anche nelle situazioni più estreme e sui terreni più ostici (fango, sassi ecc.). Con un piccolo telecomando potreste anche divertirvi comandando il livello degli stabilizzatori. E a giochi fatti, la vacanza può iniziare. 
 
 
LE NOSTRE GUIDE PER IL CAMPER
E per tutti i camperisti... ecco le guide del Touring Club Italiano! L'Italia in camper e l'Europa in camper, da comprare nei Punti Touringsul nostro sito a prezzo scontato!

L'ASSICURAZIONE
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!