Scopri il mondo Touring

Un pezzo d'antiquariato per collezionisti senza scrupoli

A Rezzo (Im) è stata rubata la targa del Tci

di 
Piero Carlesi
10 Maggio 2016
Fino a due giorni fa all'inizio del paese di Rezzo (Im) faceva bella mostra di sé la storica targa del Touring realizzata negli anni Venti. Ora non c'è più: è stata rubata da sconosciuti. Era una bella targa storica, una delle tante che ancora si trovano sparse sul territorio. Secondo il sindaco, come riporta Il Secolo XIX, è stata oggetto di un furto su commissione e ora probabilmente fa bella mostra in qualche sala di un appassionato di reperti storici.
La targa di Rezzo, che vedete anche nella foto del nostro archivio scattata anni fa, era stata commissionata al Tci dal Comune prima del 1923 perché riporta ancora la provincia di Porto Maurizio, trasformata in quella di Imperia nel 1923.
Come si può vedere riportava la quota di altitudine, la presenza dell'ufficio postale e telegrafico, della corriera e della ferrovia ad Albenga a 34 km. Inoltre indicava le distanza da Molini di Triora (26 km) e da Pieve di Teco (8 km).
 
 
Il Touring nella prima metà del Novecento ricoprì l'intero Paese di cartelli stradali e molti oggi, veri pezzi d'antiquariato, sono addirittura restaurati a cura delle amministrazioni locali. Nel 2008, per esempio, il Comune di Grottammare (Ap) restaurò il cartello e così fece anche Potenza Picena (Mc) nel 2013 e Villanova del Battista (Av) nel 2014.
Fa sempre piacere trovare questi cartelli negli angoli più sperduti d'Italia e molti soci ancor oggi ci inviano le loro foto. Molte targhe hanno inoltre uno spazio dedicato allo sponsor che ha contribuito alle spese di realizzazione, come la benzina Lampo, la benzina Standard (la madre della Esso), le pellicole Kodak, ecc.
Un paio d'anni fa giunse addirittura al Touring da parte dell'Agenzia del territorio l'ingiunzione assurda e incredibile di pagare la tassa per la pubblicità per una targa a Foiano della Chiana (Ar) che era stata apposta un secolo fa su un edificio oggi caserma dei Carabinieri.