Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • >
  • A Padova, tutto da scoprire l'innovativo Museo di Storia della Medicina

Interattivo, moderno, adatto a tutte le età: è uno dei luoghi Aperti per Voi dai Volontari Touring

A Padova, tutto da scoprire l'innovativo Museo di Storia della Medicina

di 
Stefano Brambilla
21 Marzo 2016

Sono ancora in pochi a conoscerlo. Anche perché ha aperto le porte da meno di un anno, il 5 giugno 2015. Ma il Musme (Museo di Storia della Medicina in Padova) è davvero un luogo unico nel suo genere. E merita una visita approfondita, non solo per chi ha già in programma una giornata nel bel capoluogo veneto, ma anche per chi ha piacere di ammirare un museo moderno, interattivo, dove la tradizione si coniuga perfettamente con i nuovi ritrovati della tecnologia. E dove i Volontari Touring per il Patrimonio culturale aiutano ogni giorno ad accogliere i visitatori, nell'ambito dell'iniziativa Aperti per voi

 
LA STORIA DEL MUSME
Che Padova sia una città storicamente legata alla scienza e in particolar modo alla medicina è risaputo: la sua Università, una delle più illustri d'Italia, per secoli accoglie ricercatori, pensatori, studiosi tra i più celebri al mondo. Non stupisce quindi che qui si sia realizzato quello che è il primo museo interattivo di storia della medicina in Italia. 
 
"L'edificio in cui è stato allestito il Musme" spiega Elisa Salvato, coordinatore del museo "è il complesso monumentale dell’antico Ospedale di San Francesco Grande, il primo ospedale di Padova, costruito nel 1414 dai coniugi Sibilia de Cetto e Baldo Bonafari. Fu la "prima clinica universitaria" al mondo: qui, per la prima volta, gli studenti di medicina potevano studiare al letto dei malati". L’ospedale di San Francesco fu attivo fino al marzo 1798, quando fu sostituito da un nuovo ospedale voluto e in parte finanziato dall’allora vescovo di Padova Nicolò Giustiniani, l’Ospedale Giustinianeo. 

Quale luogo migliore, dunque, per ospitare un museo che riflettesse la grande storia medica patavina? Nel 2008 la Provincia di Padova, l’Università degli Studi di Padova, la Regione Veneto, il Comune di Padova, l’Azienda Ospedaliera e l’ULSS 16 hanno costituito la “Fondazione Museo di Storia della Medicina e della Salute in Padova” proprio per raccogliere, custodire e valorizzare le testimonianze della cultura medica e scientifica padovana. E nel 2015 è stato allestito il Musme, realizzato con il supporto del Comitato Scientifico e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

 
LA VISITA AL MUSME
"Quello che mi preme sottolineare" continua Salvato "è che il Musme è un museo dove ogni visitatore segue il "suo" percorso di visita: dai bambini ai professori, ognuno trova il suo livello di lettura". Merito sia degli oggetti esposti sia della multimedialità, che permette visite divertenti e interattive, spesso sorprendenti. Nessuna teca polverosa, quindi, ma tanti exhibit moderni. Vediamo più in dettaglio.
 
Le prime due sale del Museo di Storia della Medicina sono dedicate alla storia dell’edificio e agli anni della rivoluzione scientifica; poi si continua con le sale dedicate ad anatomia, fisiologia, patologia e terapia, che rispondono rispettivamente alle domande "Com’è fatto il corpo umano?”, “Come funziona il corpo umano?”, “Come si guasta il corpo umano?” e “Come si cura il corpo umano?”. In ogni sala grandi protagonisti del passato fanno da guida virtuale: così Galileo e altri personaggi presentano le sezioni del museo, dialogando con i visitatori. E poi, via con gli esperimenti: si possono ascoltare i suoni del cuore e dei polmoni, si osservano microbi, batteri e altri agenti patogeni attraverso un microscopio innovativo, si prova l’emozione di vedere i propri organi come davanti a uno specchio, si sfogliano (con un piccolo trucco) antichi volumi senza timore di rovinarli. 

"Ricordo per esempio il tavolo anatomico nella sala di anatomia" spiega Salvato "un touch screen lungo due metri attraverso cui si può "imparare giocando" a diversi lvelli, come un po' dappertutto nel museo: per esempio imparando a sezionare con il bisturi, seguendo il percorso del cibo, assistendo a una dissezione, in generale provando a capire come funziona l'anatomia. E' davvero interessante, grandi e piccoli rimangono a lungo nella sala".

 
Alle sei sale segue un grande Teatro anatomico moderno, una sala estremamente versatile e il luogo ideale per lezioni di anatomia e fisiologia su un modello di corpo umano lungo 8 metri. Concludono il museo due sale per esposizioni tematiche.

 
I VOLONTARI DEL TOURING
Fin dalla sua apertura, conscio dell'importanza del museo e dei suoi obiettivi, il Touring Club Italiano ha aiutato il Musme attraverso l'opera dei suoi Volontari per il Patrimonio culturale, che ogni giorno esercitano compiti di accoglienza e di controllo dei visitatori. Il Musme è dunque diventato uno dei luoghi "Aperti per voi", che in decine di città italiane il Touring rende accessibile alla visita durante tutto il corso dell'anno.

I luoghi Aperti per Voi a Padova oltre al Musme sono la Scoletta del Carmine (dal 2010) e il Museo Diocesano (dal 2009): in totale, dalle date di apertura, sono stati oltre 135mila i visitatori a essere entrati nella chiesa e nei due musei. Ma ci serve anche il vostro contributo: diventate anche voi Volontari, abbiamo bisogno del vostro aiuto!

INFORMAZIONI SU APERTI PER VOI E PADOVA
- Per scoprire tutti i luoghi dell'iniziativa Aperti per Voi, ecco la nostra pagina dedicata.
- Per diventare un Volontario Touring per il Patrimonio Culturale, ecco la pagina dedicata.
- Per sapere tutto su Padova, è appena uscita la nuova Guida Verde, con itinerari di visita, informazioni pratiche e tutto quello che c'è da non perdere a Padova e nella sua provincia. La Guida Verde Padova è acquistabile scontata sul nostro sito.
-
Per avere maggiori informazioni su Padova, il Punto Touring del capoluogo (libreria e agenzia viaggi) è situato nei pressi del Musme: tutte le indicazioni sulla pagina dedicata
 
INFORMAZIONI SUL MUSME
Musme – Museo di Storia della Medicina in Padova 
Via San Francesco 94 – Padova 
Sito internet: www.musme.itFacebook e Twitter: musmepadova 
Telefono biglietteria: 049.658767 (in orario biglietteria) 
Orari: da martedì a venerdì 14.30-19.00; la biglietteria chiude alle 18.15. 
Sabato, domenica e festivi: 9.30-19.00. La biglietteria chiude alle 18.15.
Biglietto ridotto per i soci Tci (guarda la scheda convenzione).