Scopri il mondo Touring

Una selezione di paesi Bandiera arancione certificati dal Tci. Seconda parte: Lombardia ed Emilia-Romagna

A Milano per Expo? Ecco i borghi accoglienti da esplorare/2

di 
Piero Carlesi
30 Aprile 2015
 
Chi giunge a Milano per l'Expo trova in città e negli immediati dintorni migliaia di opportunità per conoscere al meglio il territorio e visitare una fetta significativa del Bel Paese. Tra le tante proposte vogliamo passare in rassegna una serie di piccoli borghi accoglienti, entro un raggio di 150 km da Milano, le cui eccellenti qualità turistico-ambientali sono certificate dal Touring con la Bandiera arancione (www.bandierearancioni.it).
Abbiamo già visto le mete piemontesi e liguri, ora vediamo quelle lombarde ed emiliane.
In Lombardia le località distanti entro i 150 km da Milano Bandiere arancioni sono: Bienno, Castellaro Lagusello, Chiavenna, Clusone, Gardone Riviera, Gromo, Menaggio, Tignale e Torno. Ve ne presentiamo alcune.
In Emilia-Romagna invece lo località Bandiere arancioni entro i 150 km da Milano sono: Bobbio, Busseto, Castell'Arquato, Fontanellato e Vigoleno. Ne abbiamo scelta una.
 
IN LOMBARDIA
 
Bienno
(Bs), 462 m, è un paese della media val Camonica, a 121 km da Milano, era famoso un tempo per le fucine in cui si forgiava il ferro, ricavato dalle miniere circostanti, grazie all'abbondanza dell'acqua dei torrenti che azionavano i magli. Infatti per ricordare quell'epoca d'oro del paese vi è l'Ecomuseo del Vaso Ré e della valle dei magli (www.ecomuseovasore.it), che prende il nome dal canale artificiale Vaso Ré costruito tra il 950 e il 1050, ricavato dal torrente Grigna. L'Ecomuseo comprende, oltre al canale, la Fucina-museo con l'antico maglio, il Mulino-museo del 1400 che macinava i cereali e la segheria veneta nel vicino borgo di Prestine.
Da non perdere, inoltre, la chiesa tre-quattrocentesca di S. Maria degli Orti che vanta vari preziosi affreschi di Giovan Pietro da Cemmo e del Romanino e una pala d'altare del Fiammenghino.
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
Clusone
(Bg), 648 m, a 90 km da Milano, è il più importante centro della val Seriana e conserva un pregevole nucleo storico. Qui troviamo l'orologio planetario Fanzago, del 1583, posto nella torre medievale del Palazzo comunale, la basilica di S. Maria Assunta, dalla scalinata a tenaglia, che ospita preziose opere di Andrea Fantoni, e il quattrocentesco oratorio dei Disciplini, opposto alla basilica, che conserva affreschi del 1485 (Trionfo della morte e Danza macabra). Da non perdere per i golosi, il biscotto di Clusone, ricoperto di cioccolato
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
Gardone Riviera
, a 128 km da Milano, è una amena località di villeggiatura della costa bresciana del Lago di Garda già dalla fine dell'Ottocento. Da non pedere il Giardino botanico Heler garden, già Hruska, che conserva molte specie di flora alpina, la villa Alba, tardoneoclassica, fronteggiata dalla torre di S. Marco e la parrocchiale di S. Nicola. Il complesso monumentale più famoso è comunque il Vittoriale degli Italiani (www.vittoriale.it), già residenza di Gabriele D'Annunzio dal 1921 al 1938, cittadella cinta da mura, ora aperta al pubblico, che conserva vari edifici tra cui la Prioria, un anfiteatro e la prua della nave Puglia.
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
Gromo
(Bg), 676 m, è un paese di montagna della val Seriana, a 96 km da Milano, che ha avuto negli ultimi anni un grande rilancio turistico nella stagione invernale per la sovrastante stazione sciistica di Gromo-Spiazzi. Il centro del borgo, si sapore medievale, conserva un palazzotto del Quattrocento con portico (palazzo Milesi) , la chiesetta di S. Gregorio e l'antico castello dei Ginami.
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
Tignale
(Bs), 555 m, a 149 km da Milano, sorge su un altopiano a ulivi e frutteti dominante la riva lombarda del Lago di Garda, Oltre al superlativo panorama (nella foto a sinistra), godibile anche dalla spianata dove sorge il santuario della Madonna di Monte Castello (a 1,5 km, meta di pellegrinaggi), il borgo vanta la chiesa parrocchiale quattrocentesca, il Museo del Parco dell'Alto Garda bresciano e il sito archeologico di S. Giorgio in Varolo.
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
Torno
(Co), a 60 km da Milano, affacciato sul lago di Como, è un borgo che ha saputo conservare il suo carattere medievale; da visitare il porticciolo, la villa Pliniana, la chiesa parrocchiale di S. Tecla che conserva un affresco cinquecentesco, la chiesa trecentesca di S. Giovanni che custodisce il Santo chiodo con il suo campanile romanico e il parco di villa Zita. A monte del paese, nella frazione Monte Piatto si trova un famoso masso erratico, la Pietra Pendula, abbandonato qui dal ghiacciaio; nei presi, anche un singolare masso-avello (nella foto).
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
 
 
Castellaro Lagusello,
frazione del Comune di Monzambano (Mn), a 141 km da Milano, è un piccolo borgo raccolto e silenzioso, Castellaro Lagusello è compreso all’interno dell’antica cinta muraria a cui si accede tramite un’ampia porta dotata fino al Settecento di un ponte levatoio e si specchia su un suggestivo laghetto morenico a forma di cuore, ora riserva naturale. Da non perdere la chiesa barocca di S. Nicola e il castello medievale.
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
Per Chiavenna, altra Bandiera arancione distante meno di 150 km da Milano, rimandiamo alla pagina dedicata. Cliccare qui.
 
IN EMILIA-ROMAGNA
 
Fontanellato
(Pr) a 111 km da Milano, borgo che prende il nome dall'abbondanza delle acque risorgive del territorio, vanta un importante complesso monumentale: la rocca Sanvitale, edificata nel Quattrocento e molto ben conservata, tanto che è ritenuta uno dei migliori esempi di fortilizi della regione. All'interno si visita la celebre saletta di Diana e Atteone, con l'omonimo affresco tratto dalle Metamorfosi di Ovidio (nella foto), capolavoro del Parmigianino.
Tutte le info sulla scheda dedicata del sito Bandiere arancioni.
 
 
 


ARTICOLI CORRELATI