Scopri il mondo Touring

Il calendario quest'anno prevede buoni incroci per allungare le ferie: con 7 giorni se ne possono fare fino a 30

2016, un anno di ponti: pronti a prenotare?

12 Gennaio 2016

Sembra un’offerta del supermercato, ma più conveniente dei 3x2. Quest’anno con soli 7 giorni di ferie se ne possono fare ben 30. Basta prendere un calendario e armarsi di pazienza e capacità di pianificare sul lungo periodo,  come neanche un burocrate sovietico avrebbe saputo fare. Qui non si tratta di piani quinquennali, ma di agganciare le proprie ferie nel modo giusto ai tanti ponti e tra un giovedì di chiusura cui aggiungi un venerdì, un mercoledì cui attacchi lunedì e martedì e l’infilata di vacanze è fatta. Certo, tutto sta nel farsele approvare dal capufficio, nell’incastrare le vacanze dei bambini e poi nel trovare qualcosa di libero a un prezzo decente. Però queste vacanze vorrete pure sudarvele, o no?
 
ECCO LE DATE
Un’ottima notizia per il mercato turistico italiano, che da ponti e fine settimana allungata trae una boccata d’ossigeno e destagionalizza un poco, che poi è il mantra di tutti gli operatori. L’incastro di giorni rossi e neri sul calendario quest’anno infatti è piuttosto benevolo.

Così per l’Epifania con 2 soli giorni di ferie (7 e 8) si riusciva a farne almeno 5. Detto di Pasqua che cade assai presto, il 26 marzo, con Pasquetta attaccata che però non è un giorno guadagnato ecco i succulenti ponti primaverili.

Il 25 aprile cade di lunedì, quindi allunga già di un giorno il break. Cade male il 1° maggio, che è domenica. A giugno invece, in occasione della festa della Repubblica (il 2), basterà prendere sia 1 che 3 giugno per poter contare su quasi una settimana che si potrebbe opportunamente spendere al mare per un primo bagno (attenzione, i villaggi Touring apriranno giusto in quelle settimane, se prenotate in anticipo ci sono ottimi sconti). Cade di lunedì anche Ferragosto, ma è assai probabile che siate già in ferie.
 
Il 1° novembre è lontano, vero. Però cade di martedì: chiedendo il 31 ottobre se ne faranno ben 4. Lo stesso dicasi per 8 dicembre, che cade di giovedì: basterà chiedere il 9 per stare a casa altri 4 di fila (5 a Milano grazie a Sant'Ambrogio) e concedersi una gita in montagna per la prima (si spera) neve.