Scopri il mondo Touring

Riconoscimento del sindaco Pisapia ai volontari Touring

Volontari per un giorno... tutti i giorni!

di 
Renato Scialpi
18 Marzo 2014

“Oggi il volontariato opera in termini paritari, fianco a fianco, con le istituzioni. Ricordiamoci che non è cosa da poco”. È con queste parole che il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, è intervenuto all'incontro conclusivo dell'iniziativa Volontari per un giorno svoltasi oggi nella sala Alessi di Palazzo Marino e che ha visto coinvolta anche una “delegazione” del Touring Club Italiano.

Giunta alla terza replica, l'edizione appena conclusa di Volontari per un giorno ha coinvolto oltre 4mila volontari e 29 imprese, protagonisti di circa 200 progetti di solidarietà, tra cui anche i volontari Tci per il Patrimonio culturale attivi con Aperti per Voi. La campagna, promossa da Ciessevi, fondazione Sodalitas, UnGuru e dall'assessorato alla sicurezza, coesione sociale, polizia locale, protezione civile e volontariato del Comune di Milano, intende valorizzare l'esperienza del volontariato quale agire gratuito e solidale che garantisce nella sua pratica quotidiana lo sviluppo di forme innovative di partecipazione e di coesione sociale. Da qui la sfida per la prossima edizione col motto "Volontari per un giorno... tutti i giorni!".

Come ha sottolineato l'assessore Marco Granelli, intervistato sul palco dal giornalista del Sole 24 Ore Elio Silva, “è da apprezzare come la capacità di lavorare insieme espressa dal Comune e dalle associazioni di volontariato permetta di attivare una risorsa straordinaria per la città”. Risorsa ancora più preziosa sia in vista di Expo2015 sia della futura attivazione dell'area metropolitana milanese, forte in questo campo di 880 associazioni e più di 32mila volontari.

Una cornice, quella della più grande manifestazione dedicata al volontariato in Italia, in cui si è scelto di consegnare un attestato ad hoc anche ai volontari Touring per il Patrimonio culturale, attivi in città con una quindicina di siti dell'iniziativa Aperti per Voi. Attestato consegnato a Giuseppe Preatoni, volontario referente di sito della casa Boschi Di Stefano di Milano, Cristina Molinari ed Erika Iotta in rappresentanza della direzione strategie territoriali del Tci.