Scopri il mondo Touring

L'appello al Governo in occasione della presentazione della Legge di stabilità 2014

Salviamo il ministero dell'Ambiente

di 
Renato Scialpi
16 Ottobre 2013

Il Touring Club Italiano lancia un appello al Governo, insieme ad altre 140 tra associazioni e ong italiane, perché cessi il taglio di risorse al ministero dell'Ambiente e, al contrario, si metta in opera un piano di investimenti che ponga il green deal al centro dell'attività di governo per i prossimi anni.



Oggi, in occasione della presentazione all'Unione Europea a Bruxelles della Legge di stabilità 2014, la sollecitazione è non solo a porre fine a una spending review che mette in discussione l'operatività stessa del ministero ma soprattutto a segnare un'inversione di tendenza con risorse dedicate all'ambiente che siano all'altezza delle sfide ecologiche ed economiche che attendono il Paese.



Il Touring, forte dei suoi 120 anni di storia, non può non ricordare come siano necessarie scelte lungimiranti che guardino alla tutela del territorio, dell'ambiente e della salute, rilanciando l'attività di un ministero da cui dipende una efficace ed efficiente governance ambientale dell'Italia.



Il testo dell'appello qui.



Il testo del dossier Ministero dell’ambiente: vocazioni di un dicastero da rilanciare qui.