Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • Le iniziative Tci per le Giornate europee del Patrimonio

Sabato 28 settembre, otto eventi firmati Touring da un capo all'altro della Penisola.

Le iniziative Tci per le Giornate europee del Patrimonio

di 
Renato Scialpi
25 Settembre 2013

Edizione numero 22 per le Giornate europee del Patrimonio, promosse la prima volta nel 1991 dal Consiglio d'Europa con l’appoggio della Commissione europea, per sottolineare l'importanza dei beni culturali e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Una manifestazione che coinvolge, in diversi fine settimana di settembre e ottobre, i 49 Stati che hanno sottoscritto nel 1958 la Convenzione culturale europea.



Anche quest'anno, sabato 28 settembre, il Touring Club Italiano aderisce all'iniziativa italiana della Giornata, promossa dal Mibac, ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e che coinvolge musei e istituzioni culturali di tutta Italia.



Grazie all'entusiasmo dei Club di territorio e dei volontari Tci per il Patrimonio culturale nell'ambito del progetto Aperti per voi, sabato 28 settembre, il Touring propone otto diverse iniziative in sette città d'Italia, da un estremo all'altro della Penisola. Eccole.



BIELLA

Fabbrica della Ruota

Visita alla “Fabbrica della ruota”, ex lanificio Zignone, uno dei più importanti esempi di archeologia industriale in Italia. L’opificio, edificato nel 1878, conserva l’originale impianto ottocentesco di derivazione manchesteriana ed è caratterizzato dal sistema telodinamico di trasmissione della forza motrice. Al suo interno è attualmente allestita la mostra “Il paese che non c’era”, dedicata al rapido sviluppo industriale e demografico che ha interessato a partire dalla fine dell’Ottocento la valle del Ponzone.

Dove: “Fabbrica della ruota”, strada regionale Vallefredda 1, Pray Biellese

Orari: 15:00-18:00

Info: 0157.388393, docbi@docbi.it

In collaborazione con DocBi - Centro Studi Biellesi



BRESCIA

Visite guidate “La città di ieri, la città di oggi”

Ore 10:30 - Il Sacco di Brescia del 1512 ; Le quadrature di Carlo Molinari e di Giuseppe Orsoni in Santa Maria delle Carità. Due interventi legati storicamente e artisticamente alla Chiesa di Santa Maria della Carità.

Ore 15:00 - Ritratti di Brescia. Scorci e vedute tra XV e XVII secolo; Brescia dentro le mura. Trasformazioni urbane tra Ottocento e primo Novecento. Viaggio affascinante fatto di immagini e parole alla scoperta delle trasformazioni e delle modifiche urbane che la città ha conosciuto dal XV secolo ai primi del Novecento. Un vero e proprio percorso a ritroso nel tempo: dalle prime rappresentazione cartografiche della città di età medievale agli scorci della città nelle opere dei maggiori pittori bresciani del rinascimento. Dalle stampe settecentesche, alle vedute di Brescia nelle opere di Angelo Inganni, fino ad arrivare alle fotografie di inizio Novecento.

Dove: Chiesa di Santa Maria della Carità, via Musei angolo via Gabriele Rosa

Info: 366.4378715, segreteria@clubtouringbrescia.it



Visite guidate al percorso archeologico di Palazzo Martinengo

“Le città nella città” è il titolo dato all’itinerario archeologico percorribile nei sotterranei di Palazzo Martinengo, nobile edificio del XVII secolo situato all’incrocio tra via Musei, antico decumano della città romana, e piazza del Foro. Attraverso strutture di varia epoca il visitatore potrà cogliere la molteplicità delle complesse vicende edilizie susseguitesi tra l’età del Ferro e il Medioevo nel luogo poi occupato, ad un diverso livello pavimentale e in un tessuto urbano già completamente trasformato, dal palazzo seicentesco. In pochi altri luoghi, nella stessa Brescia, è ancora possibile avere un’idea così chiara e suggestiva della stratificazione archeologica e della storia della città compiendo un percorso a ritroso di quasi tremila anni.

Dove: Palazzo Martinengo Cesaresco, via Musei 30

Orari: 14.45; 15:30; 16.15

Info: 366.4378715, segreteria@clubtouringbrescia.it



CREMA

I canti popolari popolari cremaschi nelle interpretazioni delle sorelle Bettinelli

Proiezione del filmato preceduto da un breve intervento di Matteo Piloni autore del libro “Le sorelle Bettinelli”

Dove: Centro Culturale Sant'Agostino, piazzetta Terni de Gregorj 5

Orario: 17:00

Info: 333.8987026

In collaborazione con Centro ricerca Alfredo Gamozzi



LODI

Le carte raccontano. La nobiltà lodigiana e la chiesa di Santa Agnese: episodi di devozione e intrighi famigliari nelle vicende costruttive della chiesa.

Azione drammatica a cura dei giovani volontari della Chiesa di S. Agnese. La chiesa di Sant’Agnese è stata oggetto, negli ultimi sei anni, di approfondite indagini storiche, che sono partite da un’attenta analisi dei molti documenti storici conservati sia negli archivi del Comune e della Diocesi, sia all’Archivio di stato di Milano. Gli studi in cui queste ricerche si sono concretizzati hanno messo in luce la stretta relazione tra la costruzione della chiesa e le vicende della storia della città attraverso alcuni esponenti della famiglie nobili di Lodi. Attorno ad alcuni di questi documenti è stata costruita una storia, che verrà rappresentata nella chiesa stessa. Cinque studenti da poco entrati a far pare del gruppo dei nostri volontari daranno un volto e una voce a vescovi, nobildonne devote e gentiluomini irruenti in una coinvolgente azione drammatica.

Dove: Chiesa di Sant’Agnese, via Marsala

Orario: dalle 21:00 alle 23:00

Info: 373.7049968

In collaborazione con la Parrocchia di San Lorenzo di Lodi



GENOVA

Visite guidate alla Chiesa Inferiore di San Giovanni di Pré

Dal 1180, il fascino e la storia della Chiesa Inferiore di San Giovanni di Pré: autentico gioiello medievale riportato al suo antico splendore.

Dove: Chiesa Inferiore di San Giovanni di Pré, piazza Commenda 1

Orari: 15:00-16:00-17:00 (n. 3 visite guidate con orario prestabilito)

Info: 02.8526233, 348.5235104



TARANTO

La storia di Taranto raccontata nella Villa Peripato

I 2.700 anni di storia della città in una visita guidata. Il tour all’interno dei giardini inizia con la descrizione degli aspetti botanici e paesaggistici per proseguire con quelli archeologici e storici della città magno-greca; l’affaccio sul mar Piccolo permette quindi di illustrare le peculiarità del mare e i giardini delle cozze nonché gli aspetti legati al porto militare, alla città vecchia ed al fenomeno più recente dell’industrializzazione.

Dove: Villa peripato

Orari: 10-12,30 e 16,30-1830

Info: info@clubtouringtaranto.it, 348.0852013 – 340.451658



REGGIO CALABRIA

Visita serale al Piccolo Museo San Paolo

Il museo conserva un vero tesoro di oggetti e arredi sacri e ospita una pinacoteca e una raccolta di icone (180). La sezione degli argenti comprende 200 opere, nella sezione delle sculture si potranno osservare una "testina gotica", ritrovata a RC che raffigura Federico II giovane, una gotica "Madonna con Bambino", colonne medioevali ed arabo-normanne. Inoltre di grande rilievo la sezione degli avori e la Biblioteca.

Dove: Piccolo Museo San Paolo, via Sorgonà 4

Orari: 20:00 – 23:00

Info: 0965.892426

In collaborazione con Fondazione Piccolo Museo San Paolo