Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • I Viaggi del Club: Marrakech, Israele e Stati Uniti

I Viaggi del Club: Marrakech, Israele e Stati Uniti

15 Dicembre 2014

I Viaggi del Club, dedicati ai Soci del Touring Club Italiano, colgono l’essenza di ogni destinazione, svelandone la storia, l’arte, la natura, e l’ambiente umano, e rendendo partecipe il viaggiatore della cultura del luogo. Selezionati con attenzione, rappresentano un’esperienza unica con itinerari originali.

Ecco le prossime proposte per i Soci:

 

Marrakech, 12-16 marzo - La porta del deserto

Marrakech è soprattutto una città da guardare. La sua posizione superba, a ridosso dei Monti dell'Alto Atlante incappucciati di neve, rimane un ricordo indelebile per gran parte dei visitatori e la famosa piazza cittadina, Djemaa el-Fna, offre quello che è forse il più grande spettacolo all'aperto del mondo. Lasciatevi attrarre in un mondo frenetico dal sapore antico, dove giocolieri e cantastorie si contendono lo spazio con incantatori di serpenti, maghi e acrobati. Il vostro naso poi vi guiderà verso le numerose file di bancarelle di cibo, dalle quali s'innalzano fumi che riempiono l'aria di allettanti aromi.

 

Israele, 22-29 marzo - Viaggio al centro dell'anima

Un piccolo Paese, più piccolo della Svizzera, una storia immensa. Uno stato giovane, fondato nel 1948, una terra antica e contesa da sempre. Qui hanno tratto origine tutte le confessioni monoteiste, l'ebraica, la musulmana e la cristiana, e vi si trovano i luoghi di culto fra i più sacri per l'umanità. Risaliremo la costa fino all’alta Galilea e alle alture del Golan, punto cruciale al confine tra Israele, Libano e Siria per spostarci verso il lago di Tiberiade. Si visiterà Betlemme, culla della cristianità e Gerusalemme, di immensa e contrastata bellezza, nota soprattutto per il Muro del Pianto, parete superstite del Tempio davanti alla quale gli ebrei pregano e dove usano lasciare messaggi e suppliche su pezzetti di carta. L’itinerario toccherà gli scenari lunari del Mar Morto, dominato dalla storica fortezza di Masada, al deserto di Giuda, dove vennero trovati i manoscritti di Qumran. Un viaggio nel passato e nel presente, tra cultura e natura, l’occasione giusta per farsi stupire!

 

Stati Uniti, 23 marzo-4 aprile - Dolcemente Sud

Gli Stati Uniti visti da un’altra prospettiva, quella del Sud. Città dinamiche e moderne ed altre ricche di storia, cultura, arte e architettura tipica. Case museo, piantagioni ed edifici storici. Bellezze naturali e paesaggi romantici: la Blue Ridge Parkway (la famosa strada panoramica che affianca i Monti Appalachi) e il parco nazionale delle Great Smoky Mountains, con un ecosistema unico. La storia affonda le radici nel passato coloniale: la schiavitù, la Guerra Civile e le successive lotte per i diritti civili. Ma il profondo Sud vuole anche dire differente filosofia di vita che le generazioni si tramandano l’un l’altra: stile, senso dell’ospitalità, una cucina particolare e una tradizione musicale con altissime espressioni nei generi blues, country, jazz e rock ‘n roll. Insomma, non manca proprio nulla per gratificare i propri sensi!

 

 

www.viaggidelclub.it