Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • I consoli Tci della Toscana premiano le Strade del vino, dell'olio e dei sapori

Dal dicembre ad aprile gli eventi per la consegna dei riconoscimenti

I consoli Tci della Toscana premiano le Strade del vino, dell'olio e dei sapori

1 Dicembre 2016

È giunto ormai alla XVII edizione il premio ideato dal Corpo consolare toscano del Touring Club Italiano. Ogni anno, i rappresentanti Tci (in collaborazione con gli assessorati regionali all'Agricoltura e al Turismo e alle attività produttive, nel quadro delle attività realizzate con Vetrina Toscana), assegnano a realtà artistiche, ambientali, culturali e sociali della Toscana un riconoscimento ad hoc su un tema specifico. Dopo mercati, giardini, aree naturali protette, scuole alberghiere, gastronomia e molti altri soggetti, nel 2016 le protagoniste sono le Strade del vino, dell'olio e dei sapori, individuate provincia per provincia. 
 
LE PREMIAZIONI
A consegnare i premi agli Assessorati provinciali di riferimento, in varie giornate tra dicembre e aprile, saranno i Consoli toscani, che hanno organizzato per l'occasione una serie di eventi, spesso con degustazioni e visite guidate. Si parte sabato 3 dicembre, con un evento a Lucca. Seguono gli appuntamenti del 15 gennaio a Quarrata (Pt) e del 24 gennaio a Carmignano (Pt). Il calendario completo è scaricabile in pdf in fondo a questa notizia.

 
LE DICHIARAZIONI
"Le Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori – ha commentato l'assessore all'Agricoltura Marco Remaschi - hanno una funzione fondamentale per la promozione della Toscana attraverso la grande varietà di prodotti agricoli che con sacrificio riescono ancora oggi a sopravvivere grazie alla dedizione e alla professionalità dei nostri agricoltori. Prodotti unici di un territorio unico che ha nell'alta vocazione vitivinicola una delle sue eccellenze e che trova nelle ‘Cantine d'Autore' un innovativo punto di riferimento per la promozione della Toscana e dei suoi prodotti. Soddisfazione quindi nel vedere riconosciuto dal Touring, con il suo premio, il lavoro che in questi anni le Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori hanno fatto con grande passione, sacrificio e amore per la propria terra".
 
"Le Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori - ha detto Gianluca Chelucci, Console regionale del Touring Club Italiano per la Toscana - con i loro percorsi enogastronomici e culturali, sono di fondamentale importanza per uno sviluppo turistico integrato, rispettoso dell'ambiente e dell'identità locale. Il Premio Touring, con i suoi appuntamenti e momenti d'incontro sul territorio, intende contribuire alla scoperta e alla valorizzazione della Toscana cosiddetta minore, una terra dal cuore antico che sa rinnovarsi nel segno della qualità. Le testimonianze di una secolare civiltà legata all'agricoltura si legano così in modo armonico con innovazioni produttive ecosostenibili e realizzazioni di grande suggestione, come nel caso delle nuove cantine progettate da maestri dell'architettura contemporanea".

INFORMAZIONI
Per scoprire date, luoghi e programmi di tutti gli appuntamenti, oltre a una descrizione di tutte le Strade del vino, dell'olio e dei sapori premiate, si può scaricare il pdf allegato.