Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • Gli “appuntamenti arancioni” di giugno!

Gli “appuntamenti arancioni” di giugno!

27 Maggio 2014

Ecco alcune proposte di visita:

 

•    Tignale (BS), località in splendida posizione sul lago di Garda, all’interno del Parco Alto Garda Bresciano. Da non perdere: il santuario della Madonna di Monte Castello del XIII secolo (nella foto a lato), noto per la bellezza architettonica e artistica e meta di pellegrinaggio; la chiesa di San Pietro, un piccolo museo; San Giorgio in Varolo, sito archeologico in cui sono ancora visibili tracce di affreschi; il Museo del parco che documenta i numerosi motivi di interesse naturalistico e paesaggistico che caratterizzano il territorio; il tipico olio extravergine di oliva Garda DOP, prodotto nel locale oleificio. Da giugno a settembre, appuntamento mensile con i Mercatini medievali: per una sera rivive un antico mercato con possibilità di degustazione e acquisto di prodotti locali, bancarelle che espongono prodotti dell'artigianato, persone in abiti d'epoca, musica, saltimbanchi, sputafuoco e giochi per le strade.


•    Anghiari (AR), alta su un panoramico sperone, la località mostra il suo passato nell’impianto urbano, nelle case medievali e nei palazzi rinascimentali che si affacciano su ripidi vicoli e piazzette del centro. Il nome evoca la celebre battaglia del 1440 che fu oggetto del misterioso affresco di Leonardo. Da non perdere: la chiesa di S. Maria delle Grazie; il Palazzo pretorio, con stemmi in arenaria e ricco di affreschi; i bringoli, spaghettoni di sola acqua e farina; il caratteristico Palio della Vittoria: il 29 giugno di ogni anno, al calare del sole, si ripete la suggestiva rievocazione storica della “battaglia d'Anghiari” e la particolare corsa a piedi tra i comuni che parte dalla Cappella della Vittoria e raggiunge la piazza centrale del borgo medievale. Ogni comune della Valtiberina schiera il proprio concorrente che gareggia per la propria città, i concorrenti in gara dovranno percorrere 1400 metri in salita e dovranno resistere alle cariche degli avversari che non avranno pietà per non farli arrivare primi al traguardo.

•    Leonessa (RI), città d’arte e uno dei principali punti di approdo del turismo nell’area del Terminillo, è tra le più apprezzate mete, soprattutto per gli appassionati di escursionismo e sci. Da non perdere: la chiesa di San Pietro e la trecentesca chiesa di San Francesco, col suo famoso presepe in terracotta; il santuario di San Giuseppe da Leonessa, patrono della città; la torre angioina, terminale delle antiche mura di cinta; la Sagra della patata ad ottobre. L’ultima settimana di giugno si svolge a Leonessa il Palio del Velluto (nella foto a lato), il cui nome è legato all'attività di tessitura locale: cortei storico-allegorici con numerosi figuranti, gare di cavalli, rappresentazioni teatrali, sbandieratori, taverne dove è possibile mangiare cibi rinascimentali e le sei contrade (i Sesti) che gareggiano per l'assegnazione del Palio del Velluto.



Seguite le località Bandiera arancione anche su Facebook, Twitter, Pinterest e non perdetevi l’applicazione Facebook Bandiere arancioni.