Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • Francia, Belgio e Iran: viaggia con il Touring a marzo e aprile

I grandi Viaggi del Club della primavera 2016

Francia, Belgio e Iran: viaggia con il Touring a marzo e aprile

28 Gennaio 2016
I Viaggi del Club sono i viaggi proposti dal Tci ai suoi soci, in tutto il mondo, con accompagnatori di grande esperienza e itinerari realizzati su misura.

Le prossime partenze vedono tre viaggi fortemente tematizzati. A fine marzo è protagonista il Belgio, dove una grande mostra sull’Art Nouveau è il fil rouge per scoprire le bellezze architettoniche e artistiche di Bruxelles, Gand, Bruges e Anversa. Due poi le partenze di aprile: la Francia, con un focus su Borgogna e Champagne che privilegia vini e sapori delle due regioni, senza però trascurare le loro bellezze storiche e artistiche; e l’Iran, una delle mete più amate e richieste degli ultimi anni, culla della civiltà medio-orientale e Paese che sorprende anche per l’accoglienza che riserva.
 
Vediamo i programmi di viaggio nel dettaglio. Vi ricordiamo che potete consultare e scaricarli in pdf il catalogo 2015-2016 dal sito dedicato www.viaggidelclub.it.
Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere a Punti Touringagenzie di viaggio o scrivere a viaggi@touringclub.it.
 

BELGIO
26/30 marzo
L'assoluto nel dettaglio
 
 
Le città fiamminghe sono lo splendido scrigno dei capolavori della pittura nordica del Quattrocento: Van Eyck, Memling, Van der Weyden, Bosch… Gli occhi si smarriscono incantati nei loro paesaggi. Ed è straordinario che fra le città e i loro dipinti vi sia una sorta di osmosi, per cui camminando per le vie di Gand (nelal foto sopra) e Bruges pare di muoversi nella quiete luminosa e serena delle loro tavole. Bruxelles, Gand, Bruges e Anversa sono le protagoniste di questo viaggio del Club in Belgio, di 5 giorni e 4 notti, che parte il 26 marzo. Ognuna saprà sorprendervi per la bellezza e l’eleganza delle sue architetture; per le sue piazze, le sue chiese, gli scorci immortalati dai pittori fiamminghi. Fra i luoghi che vedremo, a Bruxelles, la Grande Place e la mostra su Horta e l’Art Nouveau; ad Anversa la casa studio di Rubens; a Bruges, il Municipio rinascimentale e i canali Patrimonio Unesco; a Gand, la cattedrale di S. Bavone. Accompagna i soci Anna Torterolo.
 
 
FRANCIA
23 aprile/1° maggio
Le vigne dorate
 
 
Le regioni della Borgogna e dello Champagne sono protagoniste di questo viaggio di 8 giorni e 7 notti. L’itinerario comprende l’abbazia di Cluny, splendido esempio di architettura romanica in Borgogna, seguita da Beaune, piccola città fortificata della stessa regione, con sosta al Musée de l’Hôtel-Dieu e le sue celebri cantine, con degustazione. Sempre in Borgogna, a Digione, ci dedicheremo alle bellezze della città e alla celeberrima mostarda locale.
Un’escursione a bordo del P’tit train de l’Yvonne è il biglietto da visita del Chablis, zona dove viene prodotto il famoso vino bianco. Dopo la visita di Auxerre si entra nello Champagne, la zona dove nasce lo spumante più famoso e apprezzato al mondo. A Epernay, patria della Moët et Chandon, ci fermeremo per una degustazione in cantina. Poi, a Reims, ammireremo una delle più belle cattedrali gotiche di Francia. Ma subito il gusto torna al centro dell’attenzione, con la visita della città fortificata di Langres, accompagnata da una degustazione del formaggio Langres e del vino tipico di questa zona.
Ad accompagnare i soci sarà Carla Diamanti.
 
 
IRAN
30 aprile/12 maggio
Persia senza tempo
 

Dura 13 giorni e 12 notti il Viaggio del Club in Iran che parte il 30 aprile (è il primo del 2016): un itinerario attraverso le varie epoche del Paese, per seguire la sua evoluzione artistica e architettonica.
Fra le tappe, la città nel deserto di Kerman, con un bazaar e un hammam bellissimi; Mahan, con il suo splendido giardino persiano; Rayen con la sua cittadella fortificata. Tutto ciò assieme a mete fondamentali come le città storiche di Shiraz, Persepoli (nella foto sopra), Yazd e Isfahan. Accompagna i soci Luciana Perini.

Scopri di più sull'Iran sul nostro approfondimento "Dieci cose da fare in Iran!"