Scopri il mondo Touring

L'omaggio al grafico olandese

Due mostre per Bob Noorda

di 
Barbara Gallucci
1 Marzo 2011

I soci con qualche primavera alle spalle sicuramente ricordano quando, tra gli anni Settanta e gli Ottanta, il Touring cambiò volto, un’evoluzione che impresse un segno indelebile sull’immagine dell’Associazione. Autore di tale rivoluzione Bob Noorda (Amsterdam 1927-Milano 2010) che già era intervenuto più volte con successo su alcuni marchi italiani rendendoli universali.



E proprio al lavoro di Bob Noorda, che definì l’immagine anche di Regione Lombardia e metropolitana milanese, Coop e Feltrinelli tra gli altri, è dedicata la doppia mostra che si è inaugurata martedì 1° marzo nella prestigiosa sede del Touring alle ore 18 e, il giorno 2, presso la sede dell’Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva (Aiap, via Ponchielli 3, Milano). L’evento dal titolo On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio è l’occasione per scoprire come lo sforzo creativo del grafico olandese cambiò e svecchiò il Touring partendo proprio dal logo, la famosa ruota di bicicletta, che fu attualizzata e adeguata ai tempi. Ma non fu solo il marchio a cambiare: l’intera linea editoriale e grafica venne ripensata.


 


Una serie di pannelli installati nella sala del Consiglio Tci al primo piano rendono l’idea della rivoluzione ideata da Noorda per il Touring. Dai simboli sintetici utilizzati nelle guide alle copertine minimali ma perfette. “Bob Noorda è stato uno dei pochi grafici in grado di ‘liberare’ dalle gabbie i redattori” racconta Adriano Agnati, memoria storica del Tci e consulente della Presidenza. Mentre osserva la linea del tempo esposta nella sede dell’Aiap non nasconde l’emozione nel ripercorrere le fasi di una collaborazione lunga e molto proficua iniziata nel 1978, con l’elaborazione del logo Touring, e proseguita fino agli anni Duemila.



Chi non ha in macchina o a casa un atlante stradale firmato Touring? Lo stile immediatamente riconoscibile, la semplicità degli elementi grafici e un oggettiva semplicità di lettura hanno reso questo e altri prodotti editoriali del Tci strumenti indispensabili per ogni tipo di viaggiatore. Dalle Guide Rosse alle cartine, dalle Verdi Europa e Mondo alla collana Attraverso l’Italia, Bob Noorda è stato in grado di trasformare un’immagine senza perdere in qualità rinsaldando l’identità del Sodalizio e dei suoi soci. A poco più di un anno dalla scomparsa del grande designer, il palazzo del Touring apre le porte per lasciare spazio ai suoi lavori che potranno essere nuovamente apprezzati da tutti fino al 18 marzo. “Accolgo con orgoglio e gratitudine la possibilità di ospitare questa mostra” dice Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano: “Serve a tutti, a noi del Touring per primi, per guardare al passato ma soprattutto per riflettere sul futuro”.