Scopri il mondo Touring

Venerdì 14 novembre, a Torino, il presidente Iseppi parla del rapporto tra viaggio e gastronomia

Che cosa vuole il turista gourmet?

di 
Renato Scialpi
12 Novembre 2014
Un seminario e un workshop, venerdì 14 novembre presso il salone Massena di Ascom di Torino (via Massena 20), per meglio mettere a fuoco come far sì che la produzione enogastronomica del territorio piemontese si possa trasformare in uno strumento per attirare i viaggiatori gourmet italiani e stranieri.

È il tema di “L'enogastronomia per lo sviluppo turistico del territorio. Che cosa chiede il turista gourmet e come migliorare la sua esperienza” che prende le mosse da un'indagine a interviste svolta da Contesti Turistici per approfondire – con l'aiuto di Gambero Rosso e Città del Gusto Torino – il trasformarsi dei comportamenti d'acquisto dei prodotti enogastronomici e le chance di farne un fattore trainante per la promozione del territorio.

Il presidente del Touring, Franco Iseppi, porterà il contributo della nostra associazione parlando della relazione virtuosa tra cibo, paesaggio e beni culturali. Un intreccio che ha giocato da protagonista nei mesi scorsi, sul palcoscenico della grande mostra organizzata a MIlano in occasione dei 120 anni di vita del Tci. E che desta da sempre una grande attenzione, visto che la prima Guida gastronomica d'Italia è stata pubblicata proprio dal Touring nel 1931, oltre ottant'anni fa.

L’incontro, dalle 9 alle 12, è a ingresso libero, fino a esaurimento posti. Registrazione online: http://www.contestituristici.it/2014/10/15/seminario-lenogastronomia-per-lo-sviluppo-turistico-del-territorio/

Info: Città del gusto Torino Gambero Rosso, tel. 011.4546594, mail: torino@cittadelgusto.it