Scopri il mondo Touring

Il Kunsthistorisches Museum

Archeologia a Vienna, firmata Tci

di 
Renato Scialpi
16 Marzo 2011

È un percorso centrato sul tema del collezionismo di antichità e dell’uso dell’“antico” quello che condurrà a Vienna i soci Tci lombardi. In programma dal 6 al 10 maggio prossimo, il viaggio proposto dal corpo consolare Tci rappresenta un’ulteriore tappa del cammino iniziato a Roma, con la visita dei Musei capitolini e di quelli vaticani.


 


Meta principale del tour nella capitale austriaca è quindi il celebre Kunsthistorisches Museum e le 18 sale in cui è esposta una straordinaria collezione di arte antica. Senza dimenticare la sezione dedicata alla glittica, l’arte di intagliare pietre, con una importante raccolta di cammei). Un settore di grande importanza del museo viennese, riallestito con molta cura nel 2005.


 


Il programma del viaggio prevede inoltre la visita dei musei del Belvedere e del Museumquartier (in particolare del Leopold Museum) con le collezioni di opere di Klimt e Schiele, della mostra dedicata ai gioielli Jugendstil presso il Leopold Museum, del sito archeologico di Carnuntum a una cinquantina di chilometri da Vienna, del castello di Schönbrunn, nonché della cattedrale di S. Stefano e dell’area circostante del centro cittadino, ricca di palazzi con architetture che spaziano dal Barocco allo Jugendstil, al contemporaneo.


 


Il tour, in autobus gran turismo, prevede partenze da Milano, Lodi e Mantova e sarà guidato dalla console Tci e archeologa Germana Perani. 


Info: Punto Touring di Mantova, tel. 0376.310170. tci.mantova@libero.it.


 


Per saperne di più: qui.