Scopri il mondo Touring

Le attività Tci per la terza edizione della giornata senz'auto

A spasso tra architettura e musica

di 
Renato Scialpi
23 Maggio 2012

Domenica 27 maggio, in occasione della tappa a cronometro conclusiva del Giro d'Italia, per la terza volta in questa (piovosa) primavera la città di Milano mette al bando auto e moto. L'iniziativa DomenicAspasso del Comune, infatti, prevede che dalle 10 alle 18 i milanesi possano tornare a respirare e a vivere la metropoli senza il condizionamento dei veicoli a motore, riprendendosi le piazze e le strade.



Le attività previste nell'ambito della DomenicAspasso sono numerose. Tra i principali partner del Comune c'è proprio il Touring Club Italiano che collabora con la proposta di una serie di eventi gratuiti di grande rilevanza. Grazie alla disponibilità dei soci Tci Volontari per il patrimonio culturale sono accessibili straordinariamente per tutta la giornata otto luoghi Aperti per Voi della città.



I cittadini milanesi possono, come sempre gratis, accedere liberamente

-alla chiesa di S. Maurizio al Monastero maggiore (ore 13.30-17.30),

-alla Collezione Grassi presso la Galleria d'arte moderna (ore 9-13 e 14-17.30)

-alla Casa museo Boschi Di Stefano (ore 10-18)

-alla cripta di S. Giovanni in Conca (ore 9.30-17.30)

-alla chiesa di S. Vittore al Corpo (ore 13.30-17.30) e ai resti del Mausoleo imperiale (ore 9.30-17.30)

-all'area archeologica della basilica di S. Nazaro Maggiore (ore 13.30-80)

-al Museo studio Francesco Messina (ore 10-18)

-alla chiesa di S. Antonio Abate (ore 10-18)

Dato il grande afflusso registrato nelle precedenti edizioni della DomenicAspasso si è scelto di facilitare l'accesso sospendendo le visite guidate; in tutti i luoghi sono inoltre previsti intrattenimenti musicali eseguiti da singoli o gruppi di concertisti.



Per gli amanti della bicicletta – il Tci ricorda sempre le radici di quando nacque nel 1894 come Touring Club Ciclistico Italiano – l'appuntamento è per le ore 10 in piazza Cavour per la partenza di una “Pedalata tra musica e cultura” in collaborazione con l'associazione Turbolento.



In collaborazione con il Comune di Milano e l'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano, il Touring propone inoltre tre percorsi di architettura moderna per conoscere l'anima della città. Si tratta di

-La Milano di vetro (partenza da corso Buonos Aires 42) che ripercorre alcune tappe della ricostruzione post-bellica dove l'uso del vetro assurge a matrice di una rinnovata modernità che ha come icone urbane il grattacielo Pirelli e la torre Galfa;

-Il professionismo colto nel dopoguerra (partenza da piazza Cavour) che comprende alcuni edifici residenziali realizzati dai cosiddetti “architetti della seconda generazione” del razionalismo lombardo

-Il condominio milanese (partenza da piazza S. Vittore) che presenta esempi dei maestri degli anni Trenta e dai grandi progetti del Razionalismo giunge al professionismo degli anni Sessanta.

Per tutti e tre i percorsi la partecipazione è gratuita con prenotazione e partenza gruppi presso i gazebo Touring alle ore 10.30, 14.30, 16.30.



Per informazioni, ProntoTouring, tel. 840.888802 (lun-ven 9-17), oppure qui.