Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • >
  • A Napoli i Volontari si fanno in quattro... e a Lodi raddoppiano!

A Napoli i Volontari si fanno in quattro... e a Lodi raddoppiano!

2 Novembre 2014

La chiesa dei Santi Severino e Sossio è il quarto luogo aperto dai Volontari per il Patrimonio Culturale del capoluogo partenopeo.

 
Dal giovedì al sabato dalle 10 alle 13 i visitatori sono accolti nella chiesa fondata nel X secolo dai Benedettini. Solamente nel 1490 Francesco Mormando segnò le basi per quella che sarebbe stata la struttura moderna che fu ultimata il secolo seguente da Giovanni Francesco di Palma. L’interno, con pianta a croce latina, è ad unica navata ai lati della quale si impostano sette meravigliose cappelle.
Dal 2011 oltre 32.000 sono i visitatori che si sono susseguiti nei siti religiosi del centro storico di Napoli restituiti alla collettività e valorizzati con una serie di manifestazioni culturali curate dal TCI.
 
 

Dallo scorso 12 ottobre i Volontari TCI di Lodi rendono fruibile al pubblico l’Ex Chiesa di Santa Chiara Nuova, ogni domenica dalle 10 alle 18.


Il complesso originario sorge nel 1459 come antico convento delle Clarisse e successivamente nel ‘700 venne eretta la nuova chiesetta che riporta caratteri più squisitamente barocchi e che fu congiunta al complesso tardo-gotico tramite un’apertura con grata attraverso la quale le monache potevano assistere alle celebrazioni senza mostrarsi ai cattolici riuniti.
L’impegno dei Volontari lodigiani prosegue inoltre alla chiesa di Sant’Agnese che dal 2008 ad oggi ha visto l’accesso di oltre 35.000 visitatori.


Sono sempre aperte le candidature per diventare Volontari di Aperti per Voi. Per farlo basta un click!