Scopri il mondo Touring

Dal 23 al 25 maggio è protagonista il turismo storico-culturale. Tra gli ospiti, il presidente Tci Iseppi

A Gorizia per ricordare la Grande Guerra

21 Maggio 2014

La prima Borsa europea del turismo della Grande Guerra si svolgerà a Gorizia il 23-25 maggio. È una grande occasione per le mete turistiche legate ai luoghi della memoria per presentare le proprie iniziative per il periodo 2014-2018, durante il quale si celebrerà il Centenario del primo conflitto mondiale.
Diretta da Filiberto Zovico, la Borsa vedrà la presenza di operatori provenienti da Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Trentino e Lombardia, Slovenia, Croazia e Austria, coinvolgendo anche altri Paesi coinvolti nel conflitto, come Francia, Germania, Gran Bretagna. La manifestazione, che prevede incontri e dibattiti, è realizzata in collaborazione con il Comune di Gorizia, la Camera di commercio di Gorizia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, il Festival èStoria e Nordest Eventi.
 
Il presidente del Tci Franco Iseppi parteciperà al convegno di inaugurazione della Borsa, venerdì 23 maggio alle 16, dal titolo Opportunità di turismo nel Centenario della Grande Guerra. Nella sala del Trgovski Dom, in corso Verdi, a Gorizia, insieme al direttore della Borsa Zovico, interverranno Lucio Fabi, membro del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del centenario, Marzio Favero, coordinatore scientifico del Comitato del Centenario Grande Guerra della Regione Veneto, e Camillo Zadra, provveditore Museo storico italiano della Guerra. A moderare l'incontro il giornalista Giovanni Stefani, caporedattore Tgr Veneto.
Interessante dal punto di vista turistico anche la conferenza del 25 maggio, pre 11, nella stessa sede: Andar per trincee nel Carso sarà un modo per scoprire i luoghi storici anche da un putno di vista escursionistico e naturalistico.

La manifestazione si svolgerà in contemporanea a èStoria, Festival internazionale della storia. Il festival, a cura di Adriano Ossola e con un Comitato storico internazionale presieduto da Paolo Mieli, sarà anch’esso dedicato al Centenario della Grande Guerra. giunto alla decima edizione, èStoria, riunirà i più importanti nomi della storiografia mondiale sulla Grande Guerra. Si svolgerà ai Giardini pubblici di corso Verdi di Gorizia, ma esplorerà il territorio e i suoi rimandi storici attraverso le escursioni dell’èStoriabus, percorsi di turismo culturale guidati da storici ed esperti che accompagneranno il pubblico sui luoghi della Grande Guerra. All’interno della manifestazione, laboratori, reading, mostre e il 22 maggio il convegno La Grande Guerra: le origini e il mito.