Scopri il mondo Touring

A Fieramilanocity un finesettimana dedicato al consumo critico e agli stili di vita sostenibili

Milano fa' la cosa giusta

di 
Renato Scialpi
12 Marzo 2015
Le alternative esistono. Eccome. Lo dimostra la dodicesima edizione di Fa' la cosa giusta!, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili che, a 50 giorni dall'avvio di Expo 2015, da venerdì 13 a domenica 15 marzo “invade” Milano e i padiglioni di Fieramilanocity al Portello con 700 espositori disposti su poco meno di 30mila metri quadri. Un appuntamento organizzato da Terre di Mezzo che richiama migliaia di visitatori da ogni angolo d'Italia e non solo (quasi 70mila nel 2014).
 
AREE TEMATICHE E SPAZI DI APPROFONDIMENTO

È un mondo alternativo al sistema economico attuale, alla ricerca di soluzioni socialmente e ambientalmente più giuste e sostenibili che è possibile conoscere meglio attraverso tredici aree tematiche: Mangia come parli, Vegan, Pianeta dei piccoli, Turismo consapevole, Mobilità sostenibile, Critical fashion, Abitare green, Cosmesi naturale e biologica, Economia carceraria, Servizi per la sostenibilità, Editoria e prodotti culturali, Pace e partecipazione, Commercio equo e solidale.
Aree che in questa edizione 2015 sono affiancate da spazi speciali che esplorano nuove declinazioni di solidarietà e sostenibilità: Green maker, Volevamo la pace, Territori resistenti, la via dei teatri, Pulci pettinate (vintage), Scuole in fiera, Street food, Umbria.

NON SOLO STAND
Ma Fa' la cosa giusta! non è solo spazi espostivi. Nel corso della tre giorni milanese sono in programma non meno di 200 diversi incontri: dai laboratori pratici in cui si impara a intagliare il legno alle degustazioni di prodotti, rigorosamente bio.
E lo sforzo è anche nel ridurre l'impatto ambientale della fiera stessa. Prima di tutto i visitatori sono caldamente invitati a raggiungere i padiglioni di Fieramilanocity con mezzi pubblici e car sharing.  Il bike sharing non è disponibile. Ma è previsto un servizio di bike parking custodito che offre lezioni per evitare di farsi rubare la bici; è anche previsto un trekking urbano da piazza Duomo. Per gli appassionati del pedale, da notare non solo un'area specifica dedicata alla mobilità sostenibile e alle due ruote più innovative (cargo-bike e rimorchi compresi), ma anche la presenza al padiglione 4 del Politecnico di Milano col progetto VenTo per la ciclabile lungo il corso del Po da Torino a Venezia. L'occasione giusta per capire fino a che punto l'iniziativa sta facendosi strada nei palazzi romani. E non solo.
Fa' la cosa giusta! cerca di essere il più possibile sostenibile rinunciando in molte aree alla moquette (purtroppo “usa e getta”), utilizzando eco-pallet per gli allestimenti degli spazi comuni, distribuendo gratuitamente acqua naturale, distribuendo sacchetti di carta riciclata e stoviglie in mater-bi.

INFORMAZIONI
Detto che tutta l'area della fiera è dotata di wi-fi gratuito, da non perdere l'app – pure gratuita – per smartphone e tablet di Fa' la cosa giusta! contiene l'elenco completo e aggiornato degli espositori e l'intero programma culturale della manifestazione. È scaricabile da App Store e Play Store.

Fà la cosa giusta! è a Milano da venerdì 13 a domenica 15 marzo nei padiglioni di Fieramilanocity, viale Scarampo, Gate 8, Metropolitana linea 1 fermata Lotto Fiera.
Orari: venerdì 13 marzo dalle 9 alle 21, sabato dalle 9 alle 22, domenica dalle 10 alle 20. Ingresso con catalogo, acquistabile all'entrata al prezzo di 7 euro (6 euro per i soci Touring muniti di tessera con bollino 2015). Per evitare code è consigliato il preacquisto online all'indirizzo: www.smappo.com/event/54e73ff369a92_fa-la-cosa-giusta-2015.html

Il sito della fiera è http://falacosagiusta.terre.it/; qui l'evento Touring: www.touringclub.it/evento/a-milano-per-far-la-cosa-giusta