Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Itinerari e weekend
  • >
  • Mercatini di Natale: i più belli dell'Alto Adige. E tutte le novità

Da Merano a Brunico, passando per Bressanone, Bolzano e Vipiteno, consigli e suggestioni per un weekend prenatalizio

Mercatini di Natale: i più belli dell'Alto Adige. E tutte le novità

di 
Stefano Brambilla
15 Novembre 2016
Provate a chiedere agli amici quale parola viene loro in mente quando si parla di Avvento e di periodo prenatalizio. Siamo sicuri che la maggior parte proferirà le magiche parole "mercatini di Natale"… Per alcuni un vero e proprio must, per altri una tortura, per altri ancora un piacevole avvicinamento al Natale e alle sue tradizioni. Tra le tante regioni e province che organizzano mercatini a dicembre, l'Alto Adige è senz'altro quella originale, da cui poi derivano tutte le altre. Ecco perché vi consigliamo di programmare almeno una giornata alla loro scoperta, tra canti natalizi, profumo di cannella e casette addobbate. E vi raccontiamo tutte le novità.
 
I MERCATINI DELL'ALTO ADIGE SONO GREEN
Già da un paio d'anni i mercatini altoatesini - che aprono il 25 novembre e dureranno fino al 6 gennaio - hanno una marcia in più. Sempre all'avanguardia in tutto quello che riguarda ecologia, sviluppo sostenibile e originalità della proposta, la provincia di Bolzano ha investito in un grande progetto di certificazione "green": i cinque mercatini più grandi, chiamati "originali" - Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico - sono diventati a tutti gli effetti dei "green event", ovvero eventi verdi.
 
Che cosa significa? Che gli organizzatori prestano attenzione a moltissimi aspetti sostenibili: la merce offerta agli stand è di provenienza locale; non vengono impiegati piatti, posate e bicchieri in plastica; i rifiuti vengono differenziati e ridotti il più possibile; tutta la decorazione dei mercatini verrà smaltita nelle centrali di teleriscaldamento; le luci a basso consumo energetico si accendono all'imbrunire; gli stand sono tutti in legno e riutilizzabili; e così via. Anche le persone sono coinvolte, ovviamente: in primis scuole e giardinieri, ma anche tutti gli addetti ai mercatini.
 
Brunico. Foto Alto Adige Marketing/Alex Filz
 
SCONTI E VANTAGGI PER CHI VIAGGIA
Anche gli ospiti possono partecipare a rendere l'evento sempre più verde: per esempio arrivando con i mezzi pubblici e muovendosi nella provincia di Bolzano con la Mobilcard, che permette uso illimitato dei pezzi di trasporto per uno, tre o sette giorni; facendo attenzione ad acquistare prodotti a chilometro zero; e anche evitando di impacchettare tutti i regali, per produrre meno rifiuti.

In Alto Adige, peraltro, è facile arrivare: per esempio con l'offerta di DB-ÖBB EuroCity, partendo in treno da Bologna, Venezia o da Verona (da 9 € a persona per tratta singola). E ricordate, prendere il treno - oltre a contribuire al green event - permette anche di evitare anche quelle code in autostrada...
 
 
ATMOSFERE DAL VIVO
Se già sui siti web che trovate in fondo alla pagina potete respirare le tradizioni della provincia di Bolzano, ovviamente la cosa migliore è recarsi sul posto per partecipare ai famosi laboratori natalizi, che si tengono anche quest’anno a Vipiteno, Merano e Bressanone. A Bolzano invece si dà ampio spazio alla lettura, mentre a Brunico il laboratorio natalizio è un laboratorio musicale: “Kirchensinger – dalla storia a oggi“.
 
I "Kirchensinger" sono stati per secoli una parte importante dell'accompagnamento musicale di feste ed eventi religiosi: si tratta di canti senza accompagnamento musicale, tramandati di generazione in generazione. Al laboratorio tutti sono invitati a imparare a cantare alcune canzoni natalizie, proprio come previsto dalla tradizione. Per vivere ancora meglio la magia dell'Avvento.
 

LA GASTRONOMIA
Come nella passata edizione, ogni stand propone una specialità locale per offrire agli ospiti un vero e proprio percorso culinario tra i piatti della cucina altoatesina. C'è di che leccarsi i baffi: per esempio, Merano delizia con lo stand Wunderbar che offre uno gnocco di grano saraceno con cuore morbido di formaggio di Malga e spuma di formaggi; allo stand di Markus & Peter si può assaggiare una vellutata di formaggi di montagna bio con crostini di Schüttelbrot all’aglio, mentre Uli offre la sua carne di cervo in salsa di ginepro e mirtilli rossi, polenta di Caldaro e stufato di crauti rossi e mele. 
 
A Brunico invece, Heidi serve nella sua Almhütte CRON-Burger con carne della Val Pusteria e formaggio di montagna mentre allo stand Ofenkartoffel si gustano le patate della Pusteria cotte al forno. A Vipiteno è invece Herbert Ramoser ad addolcire i passanti con i suoi Krapfen con ripieno di marmellata o castagne. 
 
E se al buon cibo bisogna associare una buona bevanda, in ognuno dei cinque Mercatini Originali si trova Golden, la bevanda calda prodotta con ingredienti naturali. Oltre al succo di mela contiene succo di mela cotogna, sidro di mela, spezie, zenzero e zucchero grezzo di canna. Golden non ha conservanti, antiossidanti né additivi: è solo leggermente alcolica per scaldarvi tra una bancarella e l’altra! 
 
Ecco dove trovarla: 
Brunico – Brunegga Hitte, Heidis Almhütte e la bancarella di Maggie 
Bolzano: Stand del vino 
Merano: Peter March 
Bressanone: Annemarie 
Vipiteno: Herbert Ramoser (Stand 22) 
 
MERANO, MAXI-CALENDARIO
Merano è da sempre la location per uno dei più grandi e affollati mercatini dell'Alto Adige. Romantiche casette di legno con piccoli focolari accesi, tazze fumanti sul tavolo, dolci fatti in casa e oggetti dell’artigianato locale in legno, vetro o lana... le suggestioni ci sono tutte. Piazza Terme, come da tradizione, ospiterà le 6 colorate sfere natalizie (Kugln), che accoglieranno al loro interno, previa prenotazione, coloro che vorranno gustare un piatto tipico altoatesino in un contesto davvero originale. Mentre una bella novità sarà il maxi-calendario dell’Avvento sulla facciata principale del Palais Mamming Museum, vicino al Duomo, dove, dal 1 al 24 dicembre, ogni pomeriggio sarà aperta una finestrella.

 
BRUNICO E VIPITENO, ARTIGIANATO E SUGGESTIONI
Brunico e Vipiteno sono i due mercatini più piccoli e raccolti. A Brunico, in val Pusteria, suggestioni assicurate grazie anche all'impianto d’illuminazione ampliato due anni fa anche al di fuori della zona del mercatino. Luci calde e suggestive, per rispondere sempre meglio al motto del mercatino "Natale in montagna: tradizione e attualità". E musica sempre in primo piano, con melodie e canzoni natalizie.
 
A Vipiteno, invece, quando diventa buio nel cortile del municipio inziano i racconti di Natale, accompagnati dal gruppo musicale Tellura X. Il leggendario Sterzl, che compare anche nello stemma di Vipiteno, trasmette il verso significato del Natale: provare per credere. Se immaginate la cittadina medievale, di sera, e i canti che risuonano nell'aria frizzante…
 
Vipiteno. Foto Alto Adige Marketing/Laurin Moser
 
SPUNTI DI VISITA A BOLZANO E BRESSANONE
A Bolzano, la città che ospita il mercatino più grande dell'Alto Adige, viene riproposto Un Natale di libri, passarella dei grandi autori, italiani e tedeschi.  
 
E anche a Bressanone non mancano le attrazioni. Anzi, l'Attrazione con la A maiuscola: perché lo show multimediale Il sogno di Soliman lascia a bocca aperta chiunque si trovi a guardarlo. Dal 24 novembre fino all'8 gennaio, colora le pareti esterne del Palazzo vescovile grazie a immagini di grandi artisti della luce: il risultato è davvero indescrivibile. Una pura emozione.  
 
 
GLI ALTRI MERCATINI DELL'ALTO ADIGE
Naturalmente le tradizioni i mercatini dell'Alto Adige non sono soltanto i cinque maggiori. Nella parte finale delle info, trovate molti altri link a eventi, manifestazioni, sfilate natalizie. Segnaliamo in particolar modo le sfilate dei Krampus, il 6 dicembre a Brunico, a Stelvio e a Dobbiaco; e l'iniziativa della Birreria Forst a Lagundo, vicino a Merano, che da qualche anno mette in scena una vera "Foresta natalizia" e che con vari eventi raccoglie fondi per la onlus "L'Alto Adige aiuta". Pronti a partire per l'Alto Adige?
 
INFO
Informazioni generali
Mercatini dell'Alto Adige, dal 24/11 al 6/1: www.suedtirol.info/mercatini
Pagina Facebook: www.facebook.com/mercatini?fref=ts
 
Mobilità
Offerta DB-OBB con sconti da Bologna e Verona: www.megliointreno.it
Mobilcard: www.mobilcard.info
 
Cinque mercatini "originali"
Mercatini di Merano: www.mercatini.merano.eu
Mercatino di Brunico: www.stadtmarketing-bruneck.eu/mercatino-di-natale
Mercatino di Vipiteno: www.mercatinonatalizio-vipiteno.com
Mercatino di Bolzano: www.mercatinodinatalebz.it
Mercatino di Bressanone: www.weihnacht-brixen.com/
 
Altri mercatini ed eventi
Foresta Natalizia Forst a Lagundo: www.forestanatalizia.it (23.11 - 8.12)
Avvento Alpino in Val Sarentino: www.alpenadvent.sarntal.com/it/ (26.11 - 8.12, nei weekend)
Natale a Castelrotto: www.seiseralm.it (8.12 - 26.12)
Avvento a Glorenza: www.glurns.net (8.12 - 11.12)
Mercatino di Natale in Val Martello: www.venosta.net (8.12 - 11.12)
Il paese di Natale a Ortisei: www.christmasvalley.it (1.12 - 8.1)
Bosco natalizio ad Appiano: www.eppan.com (25.11 - 6.1)
Mercatino di Natale a Caldaro: www.kaltern.com (26.11 - 18.12)
Natale Medievale a Chiusa: www.chiusa.info (25.11 - 18.12)
Mercatino di Natale di San Candido: www.tre-cime.it (25.11 - 6.1)
Natale a Lana: www.weihnachteninlana.it/it/ (26.11 - 31.12, nei weekend)
Magie natalizie al lago di Carezza: www.eggental.com (3.12 - 18.12, nei weekend)
 
Dormire in zona
112697
112696