Scopri il mondo Touring

#LeMarcheRipartono, un tour per vivere il meglio di una regione in crescita

In camper nelle Marche per il Ponte del Primo Maggio

di 
Fabrizio Milanesi
1 Aprile 2017
Convivialità, ironia, passione per il territorio muovono la comunità dei camperisti, sempre pronta a mettersi in strada con la voglia di vivere intensamente il momento del viaggio.
Questa energia positiva si concentra nell’evento-raduno #LeMarcheRipartono, organizzato dall'Associazione Campeggiatori Club Adriatico con l’obiettivo di accendere i riflettori su una regione che ha molta voglia di mettersi in mostra dopo le tremende scosse di terremoto che l’hanno colpita tra l’agosto 2016 e il gennaio 2017.

Dal 28 aprile al 1 maggio ci sarà quindi una vera e propria “chiamata” nazionale rivolta alla comunità dei camperisti italiani, invitata a viaggiare tra le province marchigiane. “Non siamo soli se… ci sei anche tu” sarà il titolo-manifesto della rassegna animata dai soci camperisti del territorio marchigiano insieme alle pro-loco distribuite sulla regione.
 
ANCONA, DA FABRIANO A PORTO RECANATI
Partenza dall’area camper di “Posator “ per un tour che tocca le note forti della provincia. Si parte da Fabriano e dalla visita al “Museo della carta e della Filigrana” per convogliare in un goloso aperitivo nella piazza di Morro d’Alba, famosa per la sua “lacrima”. Il pomeriggio sarà nel segno delle arti. A Jesi il programma è fittissimo e prevede l’ingresso al Teatro Pergolesi, alla Pinacoteca di Palazzo Pianetti, al Palazzo di Francesco di Giorgio Martini, e alla Chiesa di S. Marco. Dopo un sabato sera di festa nel segno della gastronomia locale, domenica si arriverà nel Conero per una visita ai borghi di Numana e Sirolo. E il primo maggio liberi tutti, per ritrovarsi alle 13 di nuovo a Porto Recanati, tra fave e formaggio.
 
Il paesaggio della riviera del Conero
 
ASCOLI PICENO E IL SUO ENTROTERRA
Dopo il ritrovo di venerdì sarà sabato 29 aprile la giornata dedicata al capoluogo, con la visita ai musei e alle eccellenze culturali della città. Ma il piatto forte sarà servito domenica, quando i camper saranno sulle strade dello splendido entroterra Piceno. L’itinerario sarà un triangolo suggestivo tra Acquaviva Picena, Offida e Castignano. Ad Acquaviva picena sventola orgogliosa la Bandiera arancione Tci, a suggellare la bellezza e l’accoglienza di un borgo autenticamente medievale che ha nella sua poderosa fortezza un vero capolavoro dell’architettura militare del Rinascimento.

 
La fortezza di Acquaviva Picena
 
FERMO E LA NATURA DEI SIBILLINI
Quello che ruota intorno alla provincia fermana è il programma più intenso della manifestazione, complici la naturale bellezza dei Sibillini, i “monti azzurri” cari a Leopardi. Monterinaldo e la sua area archeologica, Amandola e i prodotti dell’enogastronomica locale, e il sito archeologico di Falerone riempiranno la giornata di sabato che si concluderà a Monteleone di Fermo. La valle dell’Aso sarà protagonista della domenica, mentre la quattrocentesca piazza del Popolo e le antichissime Cisterne romane saranno le tappe del tour fermano di lunedì primo maggio.
 
Il sito archeologico di Falerone

MACERATA, MARE, GASTRONOMIA E… LA VESPA
Mare, borghi d’autore e arte compongono il viaggio nel Maceratese nel weekend del primo maggio. Ad aprire le danze a mezzogiorno di sabato, l’aperitivo sulla spiaggia offerto dalla Pro Loco di Porto Potenza Picena. Dopo il pranzo, partenza per lo splendido borgo di Montelupone. Bandiera arancione Tci, il borgo è ricco di spunti storico-artistici, oltre a essere punto di partenza ideale per passeggiate ed escursioni in bicicletta. Qui nascono alcune gemme della produzione marchigiana: su tutte il miele e il carciofo di Montelupone, presidio Slow Food. Il tour maceratese prosegue domenica a San Severino Marche (non perdetevi la visita guidata al teatro lirico Feronia) e si conclude lunedì primo gennaio a Pollenza, con la divertente scoperta del museo della Vespa.
 
Una panoramica su Montelupone, Bandiera arancione Tci 

PESARO-URBINO, FANO ROMANA E LE CERAMICHE DI URBANIA
I “bronzi dorati” di Ancona daranno il La a un tour pensato in chiave artistica e storica. Infatti il sabato prosegue con la scoperta dei tesori romanici di Fano, l’arco di Augusto e le mura con la porta della Mandria. Domenica sarà la volta di Urbania, che raccoglie siti culturali di valore come il museo delle ceramiche e il teatro Bramante. Si va poco distante per una serata a Sant’Angelo in Vado, protagonista anche della giornata conclusiva tra i mosaici della romana Domus del Mito, l’ottagonale chiesa di S.Filippo, e gli stucchi di S. Caterina. I saluti saranno tra i mercatini artigianali allestiti in centro storico per l’intera giornata.
 
Fano, l'Arco di Augusto
 
INFORMAZIONI PRATICHE
I trasferimenti saranno organizzati con pullman o con il proprio camper, a seconda dei luoghi da visitare. Se sarà possibile, sarà prevista una visita nelle zone del cratere sismico, per chi sceglie una delle tre province colpite dal sisma.
 
Informazioni e preiscrizioni entro il 12 aprileScarica qui la scheda per l'iscrizione. Oppure rivolgiti al Centro Camper Adratico, tel. 07134371, lunedì-giovedì 16-19.
Ogni camperista può aggiungere, alla quota di partecipazione, un libero contributo di solidarietà destinato all’acquisto di arredamento per un centro di aggregazione in un Comune danneggiato dal sisma.
Vai al sito della Associazione Regionale Campeggiatori Marche: www.campingclubfermano.it.

MONDO TOURING
- Sul sito di Bandiere arancioni, schede di Montelupone e Acquaviva Picena. In tutte le schede si possono leggere le motivazioni del riconoscimento al borgo.
- Sul nostro store on line acquista la Guida Verde Marche a prezzi scontati
- E per tutti i camperisti... ecco le guide del Touring Club Italiano! L'Italia in camper e l'Europa in camper, da comprare nei Punti Touringsul nostro sito a prezzo scontato!
 
L'ASSICURAZIONE
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!