Scopri il mondo Touring

Otto motivi per scoprire il comune gioiello dei Gonzaga

In camper a Sabbioneta, la "città ideale" del Mantovano

di 
Fabrizio Milanesi
11 Novembre 2016
 
Avete un camper o una caravan e vorreste qualche consiglio su dove passare il weekend? Oggi vi suggeriamo di visitare un borgo Bandiera arancione, ovvero un paese dell'entroterra con meno di 15mila abitanti che il Touring Club Italiano ha certificato per le sue qualità turistiche e ambientali. Un paese, in poche parole, bello, accogliente, dove non mancano i servizi e vi troverete bene... e in più avrete tutti i servizi di cui necessita il camperista. 

La meta prescelta è Sabbioneta, in provincia di Mantova.
 
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!
 
 
OTTO MOTIVI PER ANDARE IN CAMPER A SABBIONETA
 
1. GUIDARE TRA FIUMI E PIANURA COLTIVATA
Il Mincio e l’Oglio hanno ormai rallentato la loro corsa prima di abbandonarsi alle acque de Po, che muove il paesaggio con zone umide di canneti, slarghi e golene. Una bella tavolozza dove far girare il motore del proprio camper, attrezzandolo magari con un paio di biciclette da slegare una volta parcheggiati, per godersi davvero la bellezza di questa parte di territorio lombardo.

Il centro culturale e artistico che tutto muove è ovviamente Mantova, ma la nostra destinazione è oltre la città dei Gonzaga, piantata con solide radici nella pianura dell’Oltreoglio.
Arteria su cui procedere a passo lento e ben disteso è la ex statale 10 Padana Inferiore, che si può seguire da Mantova in direzione Cremona. Dopo circa 30 chilometri si arriva a Bozzolo e si devia verso sud verso Rivarolo Mantovano, per arrivare in pochi minuti finalmente a Sabbioneta.
 


2. IMMAGINARE LA CITTA’ IDEALE
Associata a Mantova nella lista del Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, Sabbioneta è un vero modello di "città ideale". In poco più di un secolo da piccolo borgo fortificato i Gongaza la ricostruirono secondo canoni rinascimentali e tra il 1544 il 1568. Fu Vespasiano Gonzaga a promuoverne la costruzione secondo le proporzioni e l’ideale di armonia simboleggiate nel disegno dell’uomo vitruviano di Leonardo da Vinci.
 

3. PASSEGGIARE ATTORNO ALLE MURA
Una stella perfettamente intatta con sei baluardi sulle punte. Questo è lo spettacolo urbanistico offerto da Sabbioneta. Per accedere alla cittadella sono due le porte principali. A Ovest la più antica è la Porta Vittoria, mentre a est è la Porta Imperiale, aperta nel 1579 e rivestita in marmo.
 

 
4. METTERSI AL CENTRO DI PIAZZA DUCALE
È la dimostrazione plastica dell’ordine armonico e rigoroso della città. Mettetevi al centro della piazza e in 360 gradi il vostro sguardo si ferma a cadenze regolari sulle principali vie porticate. Poi la prospettiva conduce alla facciata di Palazzo Ducale e al profilo della parrocchiale di Santa Maria Assunta.
 


5. E CAMMINARE A NASO ALL’INSU’ NEL PALAZZO DUCALE
È il più antico degli degli edifici costruiti da Vespasiano Gonzaga. Dopo che avete ammirato i resti degli affreschi di Bernardino Campi, Pietro Pesenti e Fornaretto Mantovano, alzate lo sguardo sugli splendidi soffitti in legno intagliato, in parte ricperti dalla doratura orignale. Salite poi al primo piano e superata la Sala delle Aquile dominata dalle quattro statue equestri in legno a grandezza naturale, fermatevi  nella “galleria degli Antenati”, abbellita dei bassorilievi a stucco che ritraggono i Gonzaga.

 
6. RIVIVERE I FASTI DI CORTE NEL TEATRO OLIMPICO
Fu il primo teatro in Italia pensato e progettato per vivere di vita propria e non essere una parte di un edificio già esistente. All’interno è ben visibile la “scena” ricostruita sulla struttura deperita, seguendo fedelmente i disegni originari. Oggi il teatro è la sede suggestiva di eventi artistici e manifestazioni.
 
 
7. PER FARE UNA GITA NEL PARCO DELL’OGLIO
Il consiglio è partire da Torre d’Oglio, perché poco prima che l’affluente si getti nel Po c’è un caratteristico ponte di barche che lo attraversa. Su strade bianche si può seguire il fiume Oglio per ben 60 km. Non occorre farli tutti per ammirarne la bellezza del paesaggio e la fauna selvatica che si raccoglie perlopiù nella zona della Riserva naturale Torbiere di Marcarìa. Fuori gli obiettivi, perché i punti di osservazione sono tanti e scenografici. Approfittatene.

 
8. E PROVARE LA VERA “SBRISOLONA”
Magari dopo la giornata fuoriporta, cercate una delle trattorie caratteristiche di Sabbioneta, tuffatevi nel mondo gastronomico mantovano tra salumi, gnocchi fritti, tortelli di zucca e stracotti. Ma avanzate uno spazio per la regina di casa: la sbrisolona. “Brisa” è la briciola in dialetto locale, e ne farete molte addentando una fetta di questo dolce dalle antiche origini che rimandano alle cucine dei contadini ai tempi dei Gonzaga. Allora si usava nell’impasto lo strutto e la farina di mais. A corte la ricetta si impreziosiva con vaniglia, zucchero e limone, che hanno dato alla sbrisolona un sapore inconfondibile. 


 
 
 

I SERVIZI PER I CAMPERISTI
Sabbioneta possiede un’area di sosta attrezzata per i camper, con servizi quali lo scarico delle acque nere e il pozzetto per l’energia elettrica. L’area è illuminata, gratuita e aperta 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Si trova a 500 metri dal centro storico di Sabbioneta, in via Piccola Atene, 6B (coordinate GPS: 44°59'40.1"N 10°29'19.0"E).
 
È inoltre disponibile un parcheggio illuminato (non area attrezzata) all'interno delle mura, dietro la chiesa dell’Incoronata (spalto ex Lodi Rizzini, via Incoronata 5, coordinate GPS 45°00’04.0”N 10°29’22.4”E).
Per ulteriori informazioni contattare lo IAT - Ufficio del Turismo di Sabbioneta al numero +39 0375 52039 o all'indirizzo e-mail info@iatsabbioneta.org.  
 
LE GUIDE PER CAMPERISTI
ecco le guide del Touring Club Italiano! L'Italia in camper e l'Europa in camper, da comprare nei Punti Touringsul nostro sito a prezzo scontato!
 
L'ASSICURAZIONE PER CAMPERISTI
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!