Scopri il mondo Touring

Grandi appuntamenti e piccole manifestazioni, con un occhio di riguardo ai festival letterari

Che cosa fare il weekend del 17-18 giugno in tutta Italia

di 
Stefano Brambilla
13 Giugno 2017
 
 
Non sapete come passare il prossimo weekend?
 
Vi diamo dieci (e più) consigli per appuntamenti interessanti, mostre, incontri e visite per tutta la famiglia.
 
Molti altri li potete trovare nella nostra sezione eventi.
 

1. IN TUTTA ITALIA PER UNA NOTTE DI LIBRI 
Sabato 17 giugno è la notte del libro e della lettura. La manifestazione si chiama Letti di notte, compie i suoi primi sei anni e quest'anno ha scelto un tema: Sogni e sognatori. Appuntamento dunque in decine di librerie e di biblioteche per letture di autori classici e contemporanei sulle città del mondo - che continueranno dal crepuscolo all'alba - e poi ricette tipiche, musica, fotografie e racconti di tantissimi protagonisti.
 
Lucera, in provincia di Foggia, la libreria “Il sasso nello stagno” mette in scena con giovani attori Il sogno di Buchettino, ispirato al bellissimo albo illustrato “Buchettino”, a Genova la libreria “Bookowskij” crea un bosco fantastico tridimensionale fatto di carta, a Milano il progetto “Esperimento Deserto” in collaborazione con PimOff organizza Buzzati a fumetti, una passeggiata notturna letteraria dedicata al “Poema a fumetti” di Dino Buzzati, mentre alla “Libreria del Convegno” si sognerà con Bunuel e Perec tra letture e racconto, sorseggiando Martini Cocktail molto amati da Bunuel, e poi giocando con un quiz letterario e la creazione di un sogno collettivo su carta. A Torino Violetta Bellocchio e Giorgio Gianotto saranno i “sognatori” alla libreria “Therese”, a Palermo “Modusvivendi” festeggia i suoi vent’anni a Letti di notte con Lorenzo Marone, a Roma si sogna con Luigi Serafini da “Altroquando” e con Andrea Cardoni da “Hellnation record store”, mentre Federico Baccomo ed Enrico De Vivo saranno a Viareggio alla libreria “Lettera 22”, e così via...

Info su Letti di notte sul sito web dedicato.

 
2. IN UMBRIA PER I FIORI E LA GIOSTRA
Una volta nella vita, bisogna vederla l'Infiorata di Spello (Pg). Perché è un'esperienza bellissima vedere al lavoro centinaia di persone, tutta la notte, mentre realizzano con i petali splendidi quadri e disegni straordinari; e poi, assistere alla distruzione dell'effimero, quando la processione religiosa vi cammina sopra, quasi noncurante di tutta la fatica. Andate a Spello questo weekend: non ve ne pentirete! La notte clou è quella di sabato 17, ma sono molti altri gli appuntamenti a corollario. Grande attenzione quest'anno sarà riservata all'Infiorata dei turisti che solo l'anno scorso ha raccolto 100 "aspiranti infioratori" da tutta Italia e dall'estero. E poi tornano i menù floreali in taverna e le visite guidate notturne.

Info: sito dedicato.



È anche il weekend della Giostra della Quintana: tutta Foligno è pronta per il primo dei due tornei dell'anno (il secondo si svolge a settembre). In che cosa consiste? I cavalieri devono compiere alcuni giri dell'antico stadio di Foligno (Campo de li Giochi) nel minor tempo possibile, infilando tre volte un anello appeso a una statua raffigurante il dio Marte (soprannominata dai cittadini folignati "quintanone") e senza ricevere penalità. Venerdì 16 il corteo storico, seguito dalla benedizione dei cavalieri; sabato 17 la Giostra vera e propria. 

Info: sito dedicato.

 
3. IN LIGURIA PER FIORI E ARTISTI
Grande spettacolo naturale ad Alassio, dove i giardini di Villa della Pergola si colorano di diverse sfumature di blu, azzurro e bianco grazie alle fioriture degli Agapanthus: quella della villa è una collezione unica in Europa per numero e qualità di questi fiori, presenti in oltre 350 varietà diverse. Visite guidate su prenotazione per tutti i weekend di giugno e luglio.
Info sul sito dedicato.

A Genova, invece, è di scena (fino al 25 giugno) il 19° Suq Festival - Teatro del Dialogo che trasforma la Piazza delle Feste del Porto Antico in un colorato bazar dei popoli con una scenografia teatrale unica in Italia e un programma culturale internazionale con artisti, scrittori, giornalisti, esponenti di associazioni umanitarie e tutte le comunità di immigrati della Liguria.
Info sul sito dedicato.

 
4. IN SICILIA PER IL FESTIVAL
Dal 16 al 18 giugno a Ragusa si festeggiano i libri con "A Tutto Volume". Presenti moltissimi autori del panorama editoriale italiano, che animeranno con letture, conversazioni, eventi sia Ragusa Alta sia Ibla: un'occasione perfetta per andare alla scoperta della bellissima città siciliana. Tra i protagonisti, Lisa Hilton sarà l’ospite internazionale: presenterà per la prima volta in Italia “Domina”, il secondo volume della trilogia inaugurata con il best seller “Maestra” pubblicato in 42 paesi del mondo e che ha venduto solo in Italia più di 100.000 copie. “Scrivere, camminare, fiorire” è il titolo dell’incontro di apertura che vedrà l’ospite Serena Dandini conversare con Paolo Di Paolo, “guest director” assieme ad Antonio Calabrò, Massimo Cirri, e Loredana Lipperini. A chiudere Gad Lerner e Piero Dorfles che, nell’incantato scenario di piazza Duomo a Ibla, si confronteranno su “Cultura, web e democrazia”. 
 
Info: sito web



 
5. IN EMILIA ROMAGNA PER BAMBINI E RAGAZZI
Rimini, è il momento di Mare di Libri, il primo e unico festival in Italia dedicato esclusivamente ai teenager (11-18 anni): in programma - dal 16 al 18 giugno - incontri con gli autori, letture, conversazioni e tanti eventi collaterali. Una bella occasione sia per i ragazzi sia per i genitori che vogliono capire qualcosa di più sui loro figli. L’edizione 2017 si aprirà con una lectio magistralis di Aidan Chambers. Tra gli altri ospiti internazionali spiccano Kenneth Oppel, Janne Teller, Susin Nielsen e Jennifer Donnelly, mentre la chiusura della manifestazione è affidata a Lella Costa con un reading ad alto contenuto di risate.
 
Info: sito web.

Stessi giorni per la terza edizione del Festival della lentezza, nella splendida cornice della Reggia Ducale di Colorno (Pr): una tre giorni di incontri pubblici, spettacoli teatrali, concerti, laboratori per bambini e adulti, animazioni e attività ricreative. L’ambizione degli ideatori è quella di mettere in discussione nientemeno che il nostro travagliato rapporto con il tempo, dandoci degli strumenti e delle opportunità di cambiamento possibile. Saranno presenti gli stand dei Comuni virtuosi, che porteranno uno spaccato dell’Italia dei piccoli borghi e della sostenibilità ambientale. 

Info: sito web.
 
 
6. NELLE MARCHE PER L'ARTE DI STRADA
Dal 16 al 24 giugno si svolge la XIX edizione del Veregra Street Festival, uno dei più grandi ed importanti festival italiani di arte di strada che porta nel centro storico di Montegranaro (Pu) magia, meraviglia e divertimento, i profumi ed i sapori del cibo di strada con la sezione “Veregra Street Food” e tante possibilità di vivere esperienze creative e coinvolgenti per un pubblico di tutte le età. Tra gli eventi collaterali il Festival ospita quest’anno "Palla al centro", vetrina del Festival Marameo con produzioni di Teatro Ragazzi e Giovani del Centro Italia che si svolge dal 19 al 21 giugno.

Info: sito dedicato.

 
7. IN CAMPANIA PER LA LETTERATURA
Il Festival Salerno Letteratura (17-25 giugno 2017) è la più grande manifestazione culturale del Sud Italia: una “nove giorni” a cui parteciperanno narratori italiani e stranieri, giornalisti, filosofi, intellettuali ed artisti. A fare da sfondo al festival, giunto alla sua quinta edizione, il suggestivo intrico di vicoli, slarghi e piazze del centro storico di Salerno. Sono circa 130 gli eventi in programma quest'anno, fra reading, presentazioni, concerti, mostre e proiezioni cinematografiche.

Info: sito dedicato.

8. IN FRIULI PER LA MUSICA
Il ‘Festival Risonanze’ è una quattro giorni - dal 14 al 18 giugno - di musica, spettacoli e liuteria immersi nei boschi della Val Saisera (Ud) e nella cornice di Malborghetto e del suo Palazzo Veneziano. Un’occasione unica per ammirare gli imponenti abeti rossi di risonanza, per ascoltare musica e racconti immersi in una natura ancora incontaminata, per vedere all’opera i maestri liutai. Ci saranno anche una gara di scultura ispirata al tema “Alle radici della Musica”, spettacoli per bambini lungo il percorso Animalborghetto, concerti serali a lume di candela, cene a tema, e il centro di Malborghetto trasformato in un salotto all’aperto con installazioni luminose, proiezioni 3D e momenti di intrattenimento. 

Info sul sito dedicato.

 
9. IN TOSCANA PER L'ARTE
Sabato 17 giugno inaugura a Palazzo Fabroni, museo del Novecento e del Contemporaneo di Pistoia, "Omaggio a Giovanni Pisano", una mostra di alcune selezionate opere e prestiti eccezionali che testimoniano in modo originale il lavoro del grande scultore che operò fra Duecento e Trecento
che resterà aperta al pubblico fino al 20 agosto. L’esposizione rappresenta uno degli eventi più importanti nell’anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.

Info: sito dedicato.

Foto Serge Domingie
 
10. IN LOMBARDIA PER FIORI, BICI E PAROLE
Sul lago di Como, a Como e Brunate, questo è il weekend di Parolario, festival letterario che va avanti fino al 24 giugno: incontri, scrittori, reading poetici, musica, proiezioni. Sede principale degli incontri è Villa Olmo, ma eventi quotidiani vengono ospitati anche a Villa del Grumello e a Villa Bernasconi (Cernobbio), oltre che a Villa Sucota/FAR e alla Biblioteca comunale di Brunate. “Diamo i numeri!” è il titolo di questa edizione: a Parolario si respira l’aria liberante di quel gioco, allegro e serio, che è l’avventura delle parole e delle idee. Info sul sito dedicato.

"Milano visconteo-sforzesca" sarà il tema di Milano Arte in calendario domenica 18 giugno. Milano Arte è il giro in bicicletta della domenica mattina (la terza di ogni mese) creato per Ciclobby da Maria Luisa Bonivento e dall'arch.Gianfranco Rocculi per scoprire i segreti della città. Partecipazione gratuita. Appuntamento Piazza Duomo, lato Palazzo Reale, ore 10.00.
Info: email.

In occasione della XIV edizione del Solstizio d’estate, l’appuntamento annuale organizzato dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia, dal 17 al 25 giugno si terranno incontri, attività didattiche e laboratori per scoprire le bellezze dei giardini nelle città lombarde. Questo weekend appuntamenti a Pavia, Toscolano Maderno e nella Valle della biodiversità di Astino presso l'Orto di Bergamo, dove si potranno conoscere le collezioni botaniche e partecipare a tanti appuntamenti. Info: sito dedicato.

 
11. IN TRENTINO ALTO ADIGE PER LA BICICLETTA E LO SPORT
I passi dolomitici Campolongo, Falzarego e Valparola, scenario delle epiche imprese che hanno fatto la storia del ciclismo, domenica 18 giugno saranno i protagonisti indiscussi della prima edizione del Dolomites Bike Day. Gli amanti delle due ruote potranno partecipare all’evento, non competitivo e gratuito, alle porte dei Parchi Naturali Puez-Odle e Fanes-Sennes-Braies, attorniati dalle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO. Il percorso si districa sull’anello, che partendo dall’Alta Badia, raggiunge Arabba e la valle di Livinallongo, attraverso il Passo Campolongo, per poi proseguire verso il Passo Falzarego e successivamente il Passo Valparola, prima di raggiungere i paesi di La Villa e Corvara per completare il tragitto. Il percorso, chiuso al traffico dalle ore 10.00 alle ore 15.00, ha una lunghezza di 51km ed un dislivello complessivo di 1.290m e si consiglia di percorrerlo in senso antiorario.

Info: sito Alta Badia.

 
Dal 16 al 18 giugno appuntamento a Mezzana (Tn), lungo il fiume Noce, con il Take me Outdoor Festival 2017. Una formula weekend perfetta per gli sportivi e per tutta la famiglia, che comprende la pratica degli sport più adrenalinici in compagnia di istruttori qualificati. L’area è una delle migliori dove sperimentare la canoa, il rafting, il canyoning e l’hidrospeed! In programma 3 giorni di grande festa, con esibizioni sportive cariche di adrenalina, il ritmo e l’energia delle rock band che si esibiranno sul palco sabato, e ancora la chiusura in musica della domenica sera. Un evento adatto anche ai bambini, che sabato e domenica troveranno ad attenderli giochi gonfiabili, animatori e molto altro, mentre gli adulti potranno rilassarsi al cocktail bar e assaggiare le specialità locali.

 
12. IN VENETO PER IL FESTIVAL
Vittorio Sgarbi, Luciana Littizzetto, Luca Bianchini, Oscar Farinetti, Dacia Maraini, Silvia Avallone, Alan Friedman, Marco Damilano, Ferruccio De Bortoli, Alessandra Sardoni, Massimo Cacciari, Ernesto Galli Della Loggia, Mario Isnenghi. Sono questi i protagonisti della seconda edizione di , la rassegna letteraria firmata da Libreria Palazzo Roberti in programma a Bassano del Grappa dal 15 al 18 giugno. Piazza Libertà, il Castello degli Ezzelini e il Chiostro del Museo Civico saranno il palcoscenico di incontri straordinari (tutti ad ingresso gratuito) seguendo il filo rosso del “resistere”, nelle diverse declinazioni dell’attualità, dell’economia, dell’arte, della politica e del giornalismo. Un calendario davvero ricco dedicato alla letteratura contemporanea e con coinvolgenti momenti di spettacolo.

Info: sito dedicato.
 

13. NEL LAZIO PER I FIORI E IL PALIO
Era il lontano 1778 quando per la prima volta le strade di Genzano di Roma si sono riempite di petali di fiori. E da allora ogni anno, in concomitanza con il Corpus Domini, prende forma la tradizionale Infiorata, quest’anno il 17, il 18 e il 19 giugno Il tappeto fiorito si estenderà per quasi 2.000 metri quadrati e impegnerà circa 415.000 steli di garofano per colorare i quadri. Impiegati anche ginestra, sausa, finocchiella, seme di pino, crisantemo, corteccia di pino, nero vite, granturco, riso, salvia, peperoncino, grano, soia, bucce di pinoli, origano, nero caffè, crusca, nero pigna... Il tema di questa edizione è Preghiera di pace, dialogo tra religioni e culture, ed ha come obiettivo quello di rappresentare ed evidenziare con l’arte dell’infiorare l’importanza del dialogo tra confessioni religiose.

Info: sito dedicato.

 
Non un semplice Palio, ma un vero e proprio viaggio all’indietro nel tempo tra dame, cavalieri, musici e arcieri. Nepi (Vt) si appresta a ripercorrere gli anni più importanti della sua storia, dalla guerra contro i Saraceni alle sommosse popolari nel Rinascimento, fino al saluto della popolazione a Lucrezia Borgia che nel 1499 prese possesso del Castello: un periodo glorioso che rivivrà come per magia in tutto il centro storico. E’ la magia del Palio dei Borgia, che si conclude il 18 giugno con la rivalità fra le quattro Contrade – Santa Croce, San Biagio, Santa Maria e La Rocca - tra giochi medievali, cortei storici e caratteristiche cene nelle taverne. Domenica sfilata di centinaia di figuranti.

Info: sito di Fuoriporta.