Scopri il mondo Touring
  • Community

Venezia, Ora di cena

Venezia, Ora di cena

Autore:Luca Astolfoni Fossi
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

È novembre. L'Ora di cena attende e freme, per essere vissuta e assaporata nella sua pienezza gioiosa. Una brezza ancora lieve ed amica increspa le tovaglie, sparge profumi, mulina echi di melodie rapiti alla Fenice smagliante, ai mille canali, alle architetture maestose. Tutto è pronto, dunque. E gli invitati non tarderanno. Il programma è già sul leggio, mentre i sapori ribollono colorati nelle cucine, accarezzati da mani esperte, adagiati con cura in porcellane, versati in delicati cristalli. Si ascoltano il respiro del cibo e la sciolta favella dei vini odorosi. Ma all'improvviso c'è silenzio nel Campo magnifico e antico, tutto si ferma. Per un momento, si ringrazia la terra ed il mare, la frutta e le erbe, la fatica dell'uomo e il suo ingegno, l'arte e la tecnica, la passione e l'orgoglio. Per un momento, come ogni giorno, si ringraziano tutti coloro che hanno inventato, conquistato e difeso tutta questa bellezza. Per un momento si è tutt'uno con la storia dei secoli, passati e futuri, con le vite e le alterne fortune, che colorano la notte di sé. E ora, a tavola!

Lascia un commento