Scopri il mondo Touring
  • Community

Tra i profumi e i rumori dell'Etna il castagno.

Tra i profumi e i rumori dell'Etna il castagno.

Autore:Concetto Mirabella
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

Il castagno,una pianta largamente diffusa sull'Etna. Fino a pochi decenni fa i castagni erano un vero tesoro per le persone che vivevano nelle vicinanze dei nostri boschi. Le foglie secche erano usate per fare il "letto" delle mucche nelle stalle. I ricci vuoti e secchi servivano per accendere il fuoco. Le castagne venivano bollite, cucinate sulla piastra della stufa a legna, arrostite sul fuoco in un'apposita padellona o seccate per conservarle a lungo.Anche oggi si cucinano allo stesso modo e sono molto apprezzate soprattutto dai bambini. Dalle castagne si ricava anche una farina che serve a preparare pane, focacce, polenta, pasta e ottimi dolci. Le castagne scottate e arrostite si chiamano caldarroste; se sono bollite si chiamano "ballotte". I dolci a base di castagne sono i marrons glaces (castagne candite e glassate), il castagnaccio (sottile torta di farina di castagne)

Lascia un commento