Scopri il mondo Touring
  • Community

L'olivo e il paesaggio del lago d'Iseo

L'olivo e il paesaggio del lago d'Iseo

Autore:Rita Faggiani
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

Siamo sulle rive del Sebino, il lago d'Iseo, sulla costa bresciana nel comune di Sale Marasino nelll'uliveto "El Mulì" La raccolta delle olive biologiche avviene tra fine Ottobre e inizio di Novembre, nel momento in cui le olive cominciano a cambiare colore passando dal verde al nero.La raccolta deve avvenire sulla pianta, per garantire le migliori caratteristiche organolettiche, preferibilmente a mano o limitando al minimo l'intervento meccanico e sempre su reti e mai a terra. Il bacino del lago d’Iseo si trova ad una altitudine media teoricamente non adatta alla coltivazione dell’olivo; in realtà le acque del lago funzionano come grandi serbatoi, in grado di accumulare calore ed umidità durante il periodo estivo e di restituirla nei mesi invernali, creando un microclima straordinariamente mite nel cuore dell’Italia del nord. Questo, unito alla fertilità dei suoli di origine morenica, ha consentito lo sviluppo dell’olivicoltura.

Lascia un commento