Scopri il mondo Touring
  • Community

L’antico rito della transumanza

L’antico rito della transumanza

Autore:Adriano Cascio
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

La transumanza è la migrazione stagionale delle greggi, delle mandrie e dei pastori che si spostano da pascoli situati in zone collinari o montane verso quelli delle pianure e viceversa, percorrendo le vie naturali dei tratturi.(1) Anche in Val d’Aveto avviene questo rito che nel tempo ha assunto un carattere spettacolare e di richiamo per tanti turisti. L'ultima domenica di ottobre, presso il Comune di Santo Stefano d’Aveto, si svolge la Transumanza che interessa due Regioni (Emilia Romagna e Liguria), due Province (Piacenza e Genova) e due Comuni (Ferriere e Santo Stefano d’Aveto). Il bestiame dai pascoli primaverili dal Crociglia, sopra Torrio, nel Comune di Ferriere, si trasferisce nella dimora invernale a Santo Stefano; in attesa di accompagnare la “mandria” un nutrito gruppo di abitanti del luogo, nelle vesti di antichi contadini. E' anche l'occasione per poter assaporare i prodotti tipici locali a base di formaggi e carne. Un momento di svago e divertimento ma anche e soprattutto un evento culturale. Un’occasione per rievocare usanze antiche,riscoprire le nostre radici, il nostro cibo e mantenere le tradizioni e conservando il valore della semplicità del lavoro. (1) Il tratturo è un largo sentiero erboso, pietroso o in terra battuta, sempre a fondo naturale.

Lascia un commento