Scopri il mondo Touring
  • Community

La Via del Grano

La Via del Grano

Autore:Angelo Abate
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

Un'immagine che racconta della mia terra e del mio territorio: La Piana del fiume Sele, nel Comune di Eboli. Un'economia a vocazione storicamente agricola. Un'immagine simbolo anche di quella che in passato fu la "Via del Grano". Cos’è la via del Grano? La via del grano è l’appellativo attribuito all’antico Regio Cammino di Matera, un’arteria stradale che collegava nell’Ottocento il Principato Citeriore e l’Ulteriore, le attuali province di Salerno e di Avellino, con la Basilicata. Voluta nel 1789 da re Ferdinando IV° di Borbone, su proposta del Marchese di Valva, Soprintendente di Strade e Ponti, serviva non solo a congiungere i comuni dell’entroterra campano e lucano, da Eboli a Melfi, ma anche ad assicurare il trasporto del grano e delle altre derrate alimentari dalle fertili pianure della Puglia alla Capitale del Regno, Napoli. Segni tangibili del Cammino sono il tracciato, che sopravvive ancora in molte delle strade che percorrono la Valle del Sele, il Vulture e alcuni tratti dell’Irpinia, e un monumento del 1797, noto come Epitaffio, recante un‘iscrizione per ricordare ai posteri l’apertura della via a Eboli.

Lascia un commento