Scopri il mondo Touring
  • Community

La tavola celeste.

La tavola celeste.

Autore:Michele Saponaro
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

La Tavola Celeste è un’installazione interattiva che trae la sua ispirazione dal testo di Francesco Niccolini Il Grande Orologiaio per mettere in scena e raccontare un viaggio poetico nell’Astronomia attraverso un lungo tavolo costellato di oggetti provenienti dal “mondo della Cucina”. Sentimentalmente legata alle scatole di Joseph Cornell e ai tableaux di Daniel Spoerri, l’installazione reinterpreta creativamente quattrocento anni di studio del cielo, del tempo, della navigazione ricordando e giocando con i tentativi e gli errori, gli uomini e le scoperte che dal 1300 al 1700 hanno segnato la nostra visione del mondo. La Tavola Celeste è un luogo in cui il tempo trova bivacco, come un viandante che decide di riposare sotto le stelle; è uno strumento per convincere il tempo a fermarsi e dialogare con tutti per il tramite di oggetti familiari. La tavola è da sempre luogo di raduno, di rituali collettivi, di condivisione. Muovendo da questa consapevolezza, la Tavola Celeste rappresenta il piano di lavoro di un grande cuoco che, con un’armoniosa danza di strumenti ed utensili, cucina il tempo, apparecchia gli anni, ricerca ed inventa portate da offrire al sapere popolare, in una dimensione in cui il “sapere” è anche un “aver gusto”. La Tavola Celeste intende risvegliare lo spirito dell’esploratore più che quello dello spettatore; stuzzicare la disponibilità a mettersi in gioco invece di alimentare il distacco dell’osservazione, offrendo un percorso di interazione con le cose fondato sul piacere derivante dagli stupori e dagli spiazzamenti che la quotidianità apparentemente più banale è in grado di offrire.

Lascia un commento