Scopri il mondo Touring
  • Community

Colli nisseni

Colli nisseni

Autore:giovanni bartolozzi
Concorso chiuso!

Chiusura concorso

Immagine dal concorso I paesaggi del cibo

La coltivazione del grano ha avuto da secoli un ruolo importante nell'economia, nelle tradizioni alimentari, nella vita degli abitanti del centro della Sicilia. Dopo lunghi periodi di abbandono, l'entroterra siciliano ed i colli nisseni stanno rivivendo nuove opportunità attraverso la coltivazione di alcune varietà di cui si stava perdendo ogni traccia, come la varietà Timilia (Tumminia) che torna ad essere protagonista nella fabbricazione del pane, della pasta e di altre specialità locali ('mbriulate,scacce, biscotti mazzacuttini, cavatuna, birra artigiale, ecc.) La foto mostra alcune fasi di preparazione del terreno tra le stagioni dell'autunno e dell'inverno. « Il frumento è bellissimo. La tumenia (TUMMINIA), nome che sembra derivi da bimenia o trimenia, è un dono prezioso di Cerere: è una specie di grano estivo, che matura in tre mesi. Lo seminano dal primo gennaio al giugno, e matura sempre entro un tempo determinato. Non ha bisogno di molta acqua, ma piuttosto di gran caldo; da principio mostra una fogliolina assai delicata, poi cresce come il frumento e infine acquista molta forza… » (Johann Wolfgang Goethe, Viaggio in Sicilia, 1787)

Lascia un commento