Scopri il mondo Touring

Zola Jazz&Wine

Dal 27 maggio al 10 luglio 2014 torna Zola Jazz&Wine. La quindicesima edizione, dal titolo Less is more,vede come direttore artistico Carlo Maver. Less is more è un vero e proprio inno al vivere semplice e naturale. Un ritorno alle origini della buona musica e del buon vino che si manifesta con la scelta di formazioni composte da pochi elementi, programmi musicali essenziali, scelte di vini di grande qualità, un ricco programma di iniziative a tema e, per la prima volta nella storia del festival, un concerto domenicale al tramonto fra i filari della vigna, seduti sul prato, con aperitivo-picnic.


La rassegna si articola in cinque appuntamenti di giovedì sera, ospitati nelle cantine vitivinicole del territorio, quelle produttrici del "Colli Bolognesi Classico Pignoletto" che ha recentemente ottenuto la tipologia D.O.C.G., oltre al concerto di apertura ospitato a Ca' la Ghironda – ModernArtMuseum e quello di chiusura al Centro S. Pertini.
 

Fra le formazioni  di questa quindicesima edizione, oltre a quella di Carlo Maver che presenterà il suo nuovo progetto musicale "Tracce d'Africa", il G.A.S. Trio con Ares Tavolazzi e Silvia Donati, l'insolito duo Vocione con Marta Raviglia e Tony Cattano, il Carlo Atti pianoless Trio, la Banda Rei e il Dan Kinzelman's Ghost. E poi la grande festa di chiusura gratuita, il 10 luglio, con il Valerio Pontrandolfo Trio.


Fra le iniziative tematiche, la biciclettata dal centro di Bologna fino a Zola Predosa seguendo piste ciclabili e percorsi meno conosciuti, mentre per gli amanti delle passeggiate è in programma una camminata guidata da Villa E. Garagnani alla cantina, passando per gli splendidi vigneti zolesi.
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club