Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Visita al borgo di Frontino e al monastero di Montefiorentino

Visita al borgo di Frontino e al monastero di Montefiorentino

A Frontino non si capita, né si passa per caso. Ci si deve “andare”, magari con l’aiuto di un buon navigatore. Il paese è arroccato su uno sperone dal quale domina la valle del Mutino, alle spalle ha il monte Carpegna e, di fronte, i “sassi” di Simone e Simoncello. Sul territorio del comune ci sono appena 300 abitanti, uno più uno meno; gente che ama la quiete, che rispetta la natura e, dei romagnoli, ha la simpatia e il gusto dell’ospitalità. Visita al Molino ed al Forno Certello

Il programma prevede alle ore 9,45 l'arrivo a Frontino, ore 10 visita al paese di Frontino, ore 12.30 saluto del Sindaco e del Presidente della Pro-loco, ore 13 pausa pranzo a base di prodotti locali, a cura della Pro Loco.

 

Alle ore 15 Visita al Monastero di Montefiorentino

Il Convento di Montefiorentino risale per tradizione al suo fondatore San Francesco (1213). Una bolla papale del 1248 concede indulgenze ai fedeli, che contribuiscono al suo restauro. È uno dei Conventi più grandi delle Marche, con ampi spazi interni e oltre 10 ettari di terreno, adibiti a parco e area sportiva. La sua struttura, ubicata su un poggio ameno e suggestivo, circondato da verde, ha subito nei corsi dei secoli restauri e ampliamenti, specie nel 1600. Appartiene alla Chiesa di Montefiorentino il Polittico di Alvise Vivarini (1475), oggi esposto presso la Galleria Nazionale d'arte a Urbino. La Cappella dei Conti Oliva, costruita nel 1484, per commissione del Conte Carlo Oliva, è il fiore all'occhiello del Comune di Frontino, meta obbligata dei cultori d'arte, è attribuita a Francesco De Simone Ferrucci da Fiesole. La Pala d'altare su tavola, una delle opere più riuscite di Giovanni Santi, padre di Raffaello, rappresenta la Madonna col Bambino e i Santi Giorgio, Francesco, Antonio Abate e Girolamo(1489).

 

A seguire: visita alle sale del Palazzo del Podestà di Carpegna.
Al suo interno sono custoditi la biblioteca e gli antichi documenti della famiglia, oltre ad arredamenti d'epoca e ai quadri raffiguranti i protagonisti maschili e femminili della storia del paese. Questa visita è facoltativa e deve essere pagata a parte (€ 6,00)
ore 17,30/18 Fine visite

 

Costo a persona: € 25,00, comprensivo di tutto

 

Club di Territorio Romagna 

 

 

Altre informazioni utili: 

Informazioni e prenotazioni:
I.A.T. CESENA
Tel 0547/356327
Fax 0547/356393
iat@comune.cesena.fc.it
Da martedì a sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30. Lunedì chiuso.
Costo a persona: € 25,00 comprensivo di tutto
Il pagamento avverrà il giorno stesso della visita, al momento dell’appello.
La partecipazione è riservata a Soci, familiari ed amici; salvo posti disponibili possono partecipare anche non Soci
Obbligatoria la prenotazione entro il 28 giugno. Eventuale disdetta va data entro il 1 luglio

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club