Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Vicolingo: Alice, 150 anni di meraviglie

Vicolingo: Alice, 150 anni di meraviglie

UNA DELLE PIÙ CELEBRI FIABE PER L’INFANZIA, LE AVVENTURE DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE, fu scritta nel 1864 da Charles Lutwidge Dodgson, professore di matematica a Oxford, che però firmò la fiaba con lo pseudonimo di Lewis Carroll.
Tutto ha inizio nel 1862 quando Dodgson, appassionato fotografo, pratica allora agli albori, incontra nei giardini del college dove insegna la piccola Alice, figlia del preside Henry Liddell. Alice, che è una bambina vivace, gli chiede di essere fotografata insieme alle sorelline. Tra una foto e l’altra il professore racconta loro storie fantastiche che riescono a fermare l’attenzione dei bimbi. Le storie sono talmente piacevoli che l’incontro tra il docente e i piccoli Liddell si replica più volte nel corso dell’anno scolastico.
Nel luglio 1862 durante una gita in barca sul Tamigi Dodgson si sentì chiedere dalla piccola Alice che avrebbe gradito che tutte le storie raccontate potessero essere scritte e dedicate a lei. Due anni dopo Dodgson, terminata la stesura, consegna nelle mani di Alice un libretto dal titolo Le avventure di Alice sotto terra. Si racconta di una bambina che inseguendo un coniglio bianco si infila nella sua tana e trova un mondo incantato dove tutto è sottosopra. Un anno dopo Dodgson decide di andare in tipografia per far stampare i suoi racconti. È il 1865. Ha fatto qualche aggiunta rispetto al manoscritto originale: ci sono nuovi personaggi e ha cambiato il titolo che ora è Alice nel paese delle meraviglie. Una volta stampato il libro va a ruba. È un successo inaspettato quanto grandioso che presto esce dai confini dell’Inghilterra e diventa internazionale. Il testo resiste nei decenni, diventa sceneggiatura di un film di Walt Disney negli anni Cinquanta e più recentemente di Alice in Wonderland, di Tim Burton.
 
ORA PER CELEBRARE L’IMPORTANTE ANNIVERSARIO la piattaforma europea di outlet Neinver ha organizzato nelle due sedi commerciali di Castel Guelfo (Bo) e di Vicolungo (No) (www.thestyleoutlets.com) l’installazione Sottosopra, lo strampalato mondo di Alice, nell’ambito della quarta edizione di Riluce, la mostra a cielo aperto che propone installazioni luminose uniche nel loro genere. L’evento, iniziato a fine novembre, continua fino al 18 gennaio ed è a ingresso libero (nei negozi dell’outlet ai soci Tci sconto dal 5 al 10 per cento sui prezzi outlet presentando la carta sconto da richiedere all’ufficio informazioni).
 
Altre informazioni utili: 

Ingresso libero

Evento consigliato a famiglie con bambini

Accesso disabili: